Volley Fasano , prima sconfitta

Prima sconfitta stagionale per il Podio Volley Fasano: a Pescara le ragazze di coach Rampino cadono con un secco 3-1

Nulla da fare nella prima trasferta stagionale per il Podio Volley Fasano che cede il passo al Gada Group Volley Pescara (3-1). Buon approccio alla gara per Valeria Cristofaro e compagne che cedono il primo set a causa di qualche banale distrazione. Nel secondo la reazione tarda ad arrivare favorendo così le giocate delle pescaresi che mettono in cascina il secondo punto del match. Quando tutto sembra destinato al peggio ecco che arriva la risposta delle biancoazzurre che agevolmente accorciano le distanze riaprendo la gara. Nel quarto set le fasanesi partono col piglio giusto, ma ben presto devono arrendersi alle avversarie, causa l’infortunio del laterale Simona Corallo che costringe coach Adolfo Rampino a rivedere lo scacchiere tattico fortemente condizionato dai cambi precedentemente effettuati. Vantaggio che spiana la strada alle abruzzesi che nel giro di qualche minuto chiudono la gara portando a casa l’intera posta in palio.

“Non siamo stati molto bravi a saper approfittare dei momenti di difficoltà del Pescara – afferma Rampino – roster ben organizzato in difesa, ma non certamente irresistibile. Il nostro errore è stato quello di non aver saputo mantenere alta la concentrazione nei momenti che serviva. In settimana ci parleremo per limare questi aspetti e cercare di ricuperare in fretta la giusta condizione psicofisica”.

Gada Group Volley Pescara 3 – Volley Club Il Podio Fasano: 3-1

(25-22; 25-15; 16-25; 25-16)

Gada Group Volley Pescara 3: Abazii (L), Alfieri (C), Anello (O), Dell’Orso (C), Di Bacco (S), Di Girolamo (P), Donatelli (S), Nubile (P), Patriarca (S), Ronzitti (S), Santomaggio (C) All. Mazzuccato

Il Podio volley Fasano: Corallo (S), Cristofaro (S), Iacca (LAT), Tonina (P), Tarantino E (S), Trabucco (Lat), Di Paola (P), Tarantino S. (S), Albanese (O), Maggi (LAT), Bufano. All. Rampino.

Arbitri: Simone Ianiro (1° arbitro) e Paolo Benigni (2° arbitro).

                                                        

Michele Cavallo