Successo internazionale nel Topjet Fx 2000 – Fx 2 in Gara 2 a Vallelunga

L’ungherese Benjamin Berta, secondo sul traguardo dietro Sandro Zeller protagonista della Drexler, ha preceduto con la Dallara 314 Toyota, Rasero e Papaleo. Affermazione di Cimarelli in Fx 2, davanti al neo campione della divisione cadetta Salvatore Liotti.

Vallelunga,(RM) 31 ottobre. Spettacolo in Gara 2, nel quinto e penultimo round del Topjet Fx 2000-F2x disputato sulla pista “Piero Taruffi” di Vallelunga, nell’ambito dell’American Festival of Rome, evento show che ha sancito il ritorno numeroso del pubblico sul circuito romano.

Ha vinto l’appassionante confronto fra le vetture Topjet Fx 2000 il 17enne ungherese Benjamin Berta, autore di un avvio davvero scoppiettante. Berta infatti, nel corso dei primi giri, è riuscito a portarsi al comando, davanti anche allo svizzero Zeller, vincitore assoluto della gara, ma trasparente ai fini del Topjet mantenendo il primato fino alla fine della corsa. Alle sue spalle hanno duellato a lungo per il secondo posto Renato Papaleo, con la Dallara f312 Volkswagen e Dino Rasero con la Dallara 317 Mercedes, con il risultato che si è concretizzato a favore dell’alfiere Puresport grazie ad un riuscito sorpasso alla curva dei Cimini poco prima che la gara venisse tenuta in sospeso dall’ingresso della safety car, restata in pista fino allo scadere dei 25 minuti.

A Gara 2 non ha preso parte il leader del Campionato Bernardo Pellegrini, condizionato da un problema tecnico che lo aveva fermato dopo le prove libere.

Sul podio il giovane ungherese ha così commentato il suo successo: ”Sono contentissimo di questa prima vittoria in carriera avvenuta qui in Italia . E’ stata una dura lotta in pista per conquistare la vittoria, al terzo giro ho dovuto frenare velocemente per evitare il contatto con la macchina davanti è stato davvero un brutto momento, ma alla fine è andato tutto bene”.

 Soddisfazione per Dino Rasero, che è riuscito nell’intento di sopravanzare in gara e nel campionato il suo diretto avversario Renato Papaleo: ” Sono contento della mia prestazione in gara e del proficuo weekend, siamo in scia in campionato a Pellegrini, ancora siamo in tre a competere per iI titolo”.

Bilancio positivo  anche per Renato Papaleo che dopo il successo di Gara 1 è tornato a salire sul podio: “ Abbiamo fatto tanti punti e in pratica riaperto il campionato, la gara è stata bella con quattro vetture  vicinissime fino all’ingresso della safety car. Aspettiamo con trepidazione la finale di Misano”.

Rientro con successo nel Topjet per il marchigiano Franco Cimarelli vincitore assoluto della Fx 2 con la Dallara 308 del Facondini Racing, che ha condiviso nel weekend con Francesco Solfaroli. E’ stata una bella gara, nonostante all’inizio non sentivo la vettura perfetta, poi scorreva tutto meglio e ho potuto concludere in una posizione adeguata.

Alle sue spalle è giunto il neo campione della Fx 2, Salvatore Liotti su F.Abarth che ha voluto ringraziare il suo Team: E’ stata una stagione fantastica con la G.Motosport voglio condividere con loro questo  momento”

Ha bissato il successo di classe Fx 2000- Pro-AM Enrico Milani, davanti con la Dallara 308 Fiat a Patrick Bellezza, come in gara 1, ed a Roberto Arne che ha sopravanzato a sua volta Edoardo Bonanomi rallentato da un contatto in  gara.

Lo scandinavo Stig Larsen ha chiuso con un convincente assolo nella classe Pro al centro del gruppo con la seconda vettura dell Puresport.

 Nelle altre categorie della Fx 2 si è ripetuto vincendo la classe Open  Stefano Palummieri fra le Tatuus  motorizzate Renault mentre fra le formula 4, Tatuus Abarth di classe B, Simone Saglio l’ha spuntata nel confronto interno fra I driver del Corbetta Racing precedendo Carlo Tamburini, con Jenni Sonzogni in terza piazza.

Bello anche il successo di Fabio Turchetto in classe Light con la Tatuus Renault., davanti al compagno Andrea Masci. Il gran finale del Topjet Fx 2000 – Fx 2 è in programma a Misano il 13 e 14 Novembre.