Juventus-Napoli 4-3. Koulibaly ‘regala’ la vittoria ai bianconeri

Un pacchiano errore di Koulibaly  regala tre punti alla Juve. Nella big match secondo anticipo campionato serie A, il Napoli esce sconfitto dallo Juventus Stadium 4-3.

Azzurri travolti nei primi 20 minuti e doppio vantaggio  bianconero  con Danilo , appena entrato al posto di De Sciglio; l’azione su una veloce ripartenze da calcio d’angolo del Napoli , poi arriva raddoppio di Gonzalo Higuain :  una bella giocata in area del ‘Pipita’  e tiro all’incrocio dei pali. La Juve potrebbe fare tris, con  due  occasioni volte consecutive con Kedira, la prima Meret si oppone in uscita, la seconda il tedesco centra la traversa. La Juve ha buon gioco e con Ronaldo prima del riposo si porta sul 3-0 facile per Cristiano  mettere la palla alle spalle di Meret su cross arretarto di  Douglas Costa , con Koulibaly fuori posizione che non chiude lo spazio al portoghese.

Si va al riposo con il Napoli frastornato e poco incisivo.

Nel secondo tempo Ancelotti richiama  Ghoulam per Mario Tui e lascia nelgli spogliatoi Insigne con un leggero risentimento muscolare per il debutto di Lozano.  E’ un altro Napoli con il 4-4-2 con Zielinski lungo la fascia sinistra e Lozano affianco a Dris Mertens, proprio il belga suona il campanello d0allarme con uno dei suoi tiri a giro che sfiora il palo alla sinistra di Sczesny. Accorcia il Napoli con Manolas: calcio di punizione e l’ex Roma di testa piazza la palla alle spalle del portiere bianconero. Passano appena due minuti e il Napoli va ancora a segno: contropiede azzurro con Zielinski , palla  in area  Lozano veloce anticipa  Bonucci  e non sbaglia .La Juve stanca è alle corde, frastornata . Il Napoli ne approfitta ,  così ancora su calcio di punizione di Fabian Ruiz, Di Lorenzo  con la coscia anticipa De Light , e gela lo Stadium 3-3. Al minuto l 90+3, arriva  la frittata di Koulibaly: calcio di punzione di Pjanic , pallone innocuo , il senegalese nel tentativo di rinviare  colpisce la palla con lo stinco sinistro e mette la palla all’incrocio dei pali. Festeggia la Juve , serata amara per il Napoli.

Il Tabellino

JUVENTUS-NAPOLI 4-3

Juventus (4-3-3): Szczesny ; De Sciglio  (15′ Danilo ), Bonucci , De Ligt , Alex Sandro ; Khedira  (15′ st Emre Can ), Pjanic , Matuidi ; Douglas Costa , Ronaldo , Higuain  (31′ st Dybala ).
A disp.: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Demiral, Bentancur, Cuadrado, Rabiot, Bernardeschi, Mandzukic. All.: Sarri  (in panchina Martusciello)
Napoli (4-2-3-1): Meret ; Di Lorenzo , Manolas , Koulibaly , Ghoulam  (1′ st Mario Rui ); Allan  (29′ st Elmas ), Zielinski ; Callejon , Fabian Ruiz , Insigne  (1′ st Lozano ); Mertens .
A disp.: Karnezis, Ospina, Hysaj, Luperto, Malcuit, Gaetano, Maksimovic, Verdi, Younes. All.: Ancelotti 6
Arbitro: Orsato
Marcatori: 16′ Danilo (J), 19′ Higuain (J), 17′ st Ronaldo (J), 21′ st Manolas (N), 23′ st Lozano (N), 36′ st Di Lorenzo (N), 47′ st aut. Koulibaly (N)
Ammoniti: Ghoulam, Di Lorenzo, Elmas (N); Matuidi, Douglas Costa, Alex Sandro (J)