Sassuolo :proposto reclamo allo 0-3 a tavolino

Incassato dal Giudice Sportivo lo 0-3 a tavolino contro il Pescara per avere schierato in campo il giocatore Ragusa – neo-acquisto dal Cesena – il cui nominativo inserito nell’elenco di 25 calciatori non era stato trasmesso alla Lega nei termini previsti, il Sassuolo ritiene “regolare l’impiego” dell’atleta e “proporrà reclamo avverso la decisione del Giudice Sportivo per il ripristino del risultato conseguito sul campo”.

Il club nero-verde, si legge sul suo sito, “preso atto delle motivazioni poste alla base del citato provvedimento, comunica di avere posto in essere, ritualmente e tempestivamente, ogni adempimento prescritto dai vigenti regolamenti per il tesseramento del calciatore Antonio Ragusa, ritenendo regolare l’impiego dell’atleta nella partita in questione. Considerato che l’addebito mosso dal Giudice riguarda un aspetto tecnico informatico comunica di avere avviato le opportune verifiche finalizzate all’accertamento di quanto accaduto in relazione alla funzionalità del sistema informatizzato, ultimate le quali proporrà reclamo”.