Gli Azzurri della pesistica partiti per i Giochi del Mediterraneo

6 i pesisti in gara a caccia di medaglie importanti, Pizzolato e Imperio in pole

Ieri mattina con il volo charter dell’Italia Team la delegazione Azzurra della Pesistica Olimpica, che dal 1° luglio sarà in gara ai Giochi del Mediterraneo. Sei i pesisti in gara, tutti nomi di grandissimo prestigio e che tanto hanno già vinto per l’Italia: Nino Pizzolato, Campione Europeo in carica e primatista mondiale della 89 kg, e bronzo olimpico a Tokyo;  Giulia Imperio, Campionessa Europea pochi giorni fa a soli 20 anni; Mirko Zanni, bronzo olimpico a Tokyo; Lucrezia Magistris, vicecampionessa Europea a Tirana nella 59 kg; Carlotta Brunelli, 13 volte Campionessa Italiana Assoluta che torna alle competizioni internazionali dopo 5 anni di assenza con tanta voglia di riscatto; Cristiano Ficco, Campione Olimpico giovanile e bronzo agli ultimi Europei. Uno squadrone, guidato dal Direttore Tecnico Sebastiano Corbu e dai tecnici Pietro Roca, Raffaele Navarino, con il fisioterapista Pierluigi Di Vito e dal Team Leader, il Segretario Generale FIPE Francesco Bonincontro.

Le gare per gli Azzurri inizieranno venerdì 1° luglio, con Giulia Imperio, in pedana alle ore 11.00 italiane nella categoria fino a 49 kg; sabato 2 luglio seguiranno Lucrezia Magistris (alle 11.00 nella 59 kg) e Mirko Zanni (alle 18.00 nella 73 kg); domenica 3 luglio sarà la volta di Carlotta Brunelli prima (ore 11.00 nella 71 kg) e di Nino Pizzolato poi (ore 18.00 nella 89 kg); chiuderà il calendario azzurro Cristiano Ficco, alle ore 11.00 di lunedì 4 luglio nella 104 kg.