Cubeda conquista il podio europeo su Osella ad Ascoli

Il forte pilota etneo brilla nella Coppa Teodori valida sia per la massima serie continentale sia per l’Italiano Montagna al volante della Fa30 Zytek: “Sono davvero contento, bisogna sempre crederci e ora andiamo avanti con fiducia”

.Podio di lusso per Domenico Cubeda ad Ascoli Piceno al volante dell’Osella Fa30 Zytek. Il forte pilota etneo ha conquistato il terzo posto assoluto alla 60^ Coppa Paolino Teodori, quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna e anche del Campionato Europeo della Montagna. Autore di una brillante performance anche a fronte della concorrenza d’Oltralpe della massima serie continentale, al volante del prototipo monoposto gommato Avon, preparato da Paco74 e con motore da 3000cc by LRM, l’alfiere della Cubeda Corse ha “staccato” l’ottimo tempo totale di 4’22”503 (gara 1: 2’11”066; gara 2: 2’11”437). Oltre al terzo gradino del podio assoluto, il crono fatto segnare nella cronoscalata marchigiana ha consentito a Cubeda di prendersi la piazza d’onore nel gruppo E2Ss, la categoria Monoposto nella quale si è laureato campione italiano 2018. Nel ruolino tricolore stagionale, il podio di Ascoli si aggiunge a quello colto a Sarnano, alla vittoria di Verzegnis e alla top-5 di Malegno, confermando il pilota siciliano tra i grandi protagonisti del circus delle corse in salita.

Cubeda dichiara nel dopogara della Coppa Teodori: “Sono davvero contento alla fine di questo lungo weekend. Siamo arrivati ad Ascoli con alcune modifiche. Nelle prove abbiamo faticato per capire le differenze, ma poi in gara, con le gomme nuove, abbiamo fatto un risultato importante grazie a due ottime manche. E’ la prima volta che salgo sul podio di una prova valida per l’Europeo, devo ringraziare tutti, a partire dal team e dalla mia famiglia. Bisogna crederci sempre, mai mollare e ora andiamo avanti con fiducia”.