F1 , Sfortunato Vettel. Arzebaijan, primo Hamilton davanti a Raikkonen e Perez

Pole position, la gara allo start parte bene la Ferrari di Vettel nel Gp dell’Arzebnaijan. Il tedesco tiene la testa  alla prima temibile curva, trascinandosi dietro i due piloti della Mercedes Hamilton e Bottas. Raikkonen partita in terza fila superato dalla Foce India di Sergio Perez.  Esce di scena Ocon (Force India) andato a muro.

Tre quarti di corsa con Vettel al comando, poi inizia il carosello degli errori con la sfida Red Bull tra Ricciardo e il ‘galetto’  Verstappen, l’australiano tenta il sorpasso   l’olalenmde cambia repentinamente direzione così inevitabile è il tamponamento e Safety Car. Bottas in testa alla corsa decide di sostituire i pneumatici , lo stesso fa Vettel, mentre Grosejan nel scaldare le gomme da pilota inesperto blocca i freni e , con il pposterirore che oo trascina al muro. Lentissime le fasi di recupero della monoposto , così alla ripartenza dioetro la Safety Car , scatta Botas , dietro Vettel tenta l’impossibile , staccatona lunghissima fumo dalle gome e la Rossa finisce lungo, ne approfitta Lewis Hamilton che supera sia Bottas che Vettel , anche Raikkonen fino a quel momento inaspettatamente quarto supera la Rossa di Vettel. A soli tre giri dal termine, le emnozioni non finiscono. Sergio Perez approfitta delle difficoltà di Vettel e lo supera, mentre Bottas che insegue Hamilton centra alcuni detriti sulla pista e fora la posteriore destra. Al traguardo , primo Hamilton , secondo Raikkonen , terzo Perez,  Sebastian Vetel si deve accontentare della quarta piazza.