Serie C: Ternana-Viterbese 0-0

Pioggia torrenziale sul ‘Liberati’ e sulla Ternana. Squadra già impantanata alla prima Giornata contro la Viterbesein dieci uomini dal 20′. L’undici di Lucareli fa 0-0 e nel primo tempo rischia grosso due volte

.È partita in pena emergenza l’avventura della nuova Ternana di Lucarelli nel campionato di serie C 2020-2021 all’esordio in quello che può essere considerato una sorta di derby contro i gialloblù della Viterbese.
Il risultato di 0 a 0 è stato lo “specchio” fedele di una Ternana a “fari spenti”, generosa solo nel finale di partita senza comunque incidere più di tanto.
Gli ospiti possono recriminare nel primo tempo con due grosse palle goal.
Rossoverdi già con gli uomini contati tra squalifiche, infortuni e vuoto in alcuni ruoli della rosa per un inizio in salita a prescindere da uomini senza porre alibi alla vigilia del primo incontro della stagione.
Nello specifico sono stati fermati dal giudice sportivo sia Partipilo, che Damian.
Anche lo stesso tecnico Lucarelli è stato squalificato, in panchina il vice Vanigli.
Non sono stati della partita Ferrante e Salzano oltre a Celli, che non rientrerà prima del 2021 per i postumi di un infortunio, acciaccati Furlan e Falletti entrambe in formazione, mentre Mammarella ha iniziato l’incontro dalla panchina.
Una pioggia torrenziale ha “salutato” l’inizio del campionato al “Liberati” penalizzando il gioco con i padroni di casa più propositivi rispetto agli ospiti.
Nulla da segnalare, però, per quanto ha riguardato le azioni di rilievo della gara
eccezion fatta per due ammonizioni in un minuto a Tounkara e Simonelli.
Il primo è stato di nuovo ammonito al 20′ e così espulso dall’arbitro Di Graci per somma di ammonizioni lasciando così la Viterbese in dieci uomini.
Il terreno di gioco, come logico che fosse, ha “messo le redini” di più alla Ternana. impegnata, come da copione, a fare la partita, ma in mezz’ora non ha mai tirato in porta neanche nei dieci minuti con la superiorità numerica.
Anzi al 33′ è stata la Viterbese ad avere la prima occasione da rete con un forte tiro di Simonelli da distanza ravvicinata per la deviazione di Iannarilli.
Poi al 37′ un retro passaggio di Diakite’ si è impantanato sul terreno di gioco zuppo d’acqua lasciando libero il giocatore della Viterbese Alessandro Rossi di fare un pallonetto, che per fortuna della Ternana è risultato fuori misura.
Nel frattempo due ammonizioni anche le “fere”, i difensori Russo e Diakite’, e una Viterbese molto più propositiva, quindi, nella parte conclusiva del primo tempo con due azioni ghiotte per passare in vantaggio sia pur in dieci uomini.
Il portiere Iannarilli è stato il solo protagonista della Ternana nel primo tempo con un’altra parata straordinaria su un colpo di testa ravvicinato sia pur centrale.
Nel secondo la Ternana ha di nuovo “arrancato” con i difensori anche in apnea con un minimo di vivacità in più da parte della Viterbese e l’attacco ha faticato.
Il primo tiro in porta della Ternana è avvenuto al 13′ del secondo tempo con Defendi forte, ma centrale, che ha chiamato alla parata il portiere Daga.
Palla goal per la Tenana al 20′ con un colpo di testa di Marilungo fuori di un niente con l’attaccante libero di “staccare” ed il portiere immobile a centro porta.
Ancora una occasione per i padroni di casa con una palla vagante in area grazie ad un rimpallo vinto da Vantaggiato prima della presa del portiere ospite.
Conclusione dalla distanza anche per Laverone, parata in due tempi.
Un anno calcistico, che per la Ternana, e iniziato con il “calvario” degli infortuni da gestire tra traumi ed affaticamenti muscolari, ma anche con tante difficoltà tecniche per una squadra già molto al di sotto delle aspettative in palese difficoltà con la sola attenuante del terreno di gioco, che gli ospiti della Viterbese hanno sfruttato in un’altra maniera almeno fino a quando è stato possibile.
Per la Ternana il finale è stato più che generoso, ma il gioco ha difettato di lucidità nelle tante mischie che si sono create in area laziale.

Il Tabellino

TERNANA-VITERBESE 0-0

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli, Russo (18′ st. Proietti), Diakite’, Suagher, Lavarone, Paghera (1′ st. Kontek), Defendi, Torromino (44′ st. Peralta), Falletti (18′ st. Marilungo), Furlan (28′ st. Onesti), Vantaggiato. All. Vanigli (C. Lucarelli squalificato)

VITERBESE (3-5-2): Daga, Mbende, Markic, Baschirotto, Simonelli (34′ st. Menghi), Bensaja, Sibilia, Bezziccheri, Urso (26′ st. Bianchi), Rossi (31′ st. Cali), Tounkara. All. A. Maurizi

ARBITRO: Alessandro Di Graci di Como
ASSISTENTI: Amedeo Fine (Battipaglia) – Antonio Piedipalumbo (Torre Annunziata)

AMMONITI: Tounkara (Viterbese), Simonelli (Viterbese), Bezziccheri (Viterbese), Russo (Ternana), Diakite’ (Ternana), Laverone (Tenana), Kontec (Ternana), Suagher (Ternana), Cali (Viterbese)
ESPULSO: 20′ pt. Tounkara (Viterbese) per somma di ammonizioni

ANGOLI: 2 a 3 per la Viterbese
RECUPERO: 1′ pt.; 3′ st.

Stefano Giovagnoli