Coppa Italia: Inter-Milan 2-1. Eriksen spedisce i nerazzurri in semifinale

Inter è la prima semifinalista di Coppa Italia. L’Intre scaccia via la deludente prova offerta alla Dacia Arena contro l’Udinese  e guadagna la semifinale di Coppa Italia . Battuto Milan 2-1 con un gol sul filo di lana  di Eriksen, il danese trasforma un calcio di punizione al 97’.

Il derby di Coppa Nazionale , ha visto il Milan passare in vantaggio al 31’ con Ibrahimovic , la sciabolata in anticipo su Kolarov, centra ilpalo interno e supera Handanovic.

Un Milan  che ha subito l’Inter più pericolosa: Tatarusanu (migliore in campo), con il piede dice no a Lukaku.  Nel finale prima Theo Hernandez e poi Tomori (entrato al 19′ per l’infortunato Kjaer) respingono un colpo di testa di Sanchez. Si accendono gli animi tra Lukaku e Ibrahimovic , i due giganti  vengono quasi alle mani e Valeri ammonisce entrambi, si fa fatica a calmare il belga.

Il primo tempo si chiude con tanto nervosismo con un destro al volo di Brozovic che termina a lato di un nulla.

Nel secondo tempo. nell’Inter entra Hakimi alposto di Darmian. La svolta del match al 13’   Ibrahimocic già ammonito , rincorre Kolarov e lo stende da dietro , sacrosanto il secondo giallo , Milan in dieci con assedio totale all’area rossonera, Tatarusanu si alza baluardo della porta rossonera . Il pareggio arriva al 71′, quando Leao stende in area Barella: Valeri e l’assistente non vedono, ma vengono richiamati dal Var, e Lukaku spiazza il numero 1 romeno.

 La gara subisce una lunga interruzione perché si fa male l’arbitro Valeri: al suo posto il quarto uomo Chiffi.

Insiste l’Inter , Tatarusanu è ancora super su Lautaro (89′) e Lukaku  al 90′.

Lungo il recupero (dieci minuti): Meite commette fallo  su Lautaro al limite e la pennellata di Eriksen . Inter  alle semifinali di Coppa Italia Lukaku e Hakimi,  ammoniti e in salteranno l’andata delle semifinali una tra le vincenti di Juve e Spal.

IL TABELLINO

INTER-MILAN 2-1

Inter (3-5-2)
: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Kolarov (47′ st Young); Darmian (1′ st Hakimi), Barella, Brozovic (43′ st Eriksen), Vidal, Perisic (22′ st Lautaro Martinez); Lukaku, Sanchez. A disp.: Padelli, Radu, Gagliardini, Sensi, Ranocchia, Bastoni, Pinamonti.. All.: Conte

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Dalot, Kjaer (20′ Tomori), Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Meite; Saelemaekers (40′ st Castillejo), Brahim Diaz (15′ st Rebic), Leao (40′ st Krunic); Ibrahimovic. A disp.: A. Donnarumma, Jungdal, Calabria, Kalulu, Hauge, Maldini. All.: Pioli

Arbitro: Valeri

Marcatori: 31′ Ibrahimovic (M), 26′ st rig. Lukaku (I), 52′ st Eriksen (I)

Ammoniti: Kjaer (M), Ibrahimovic (M), Lukaku (I), Brozovic (I), Rebic (M), Hakimi (I)

Espulsi: Al 13′ st Ibrahimovic (M) per doppia ammonizione

Note: Al 34′ st l’arbitro Valeri è costretto a uscire per un problema muscolare: al suo posto il 4° uomo Chiffi