Serie A: Genoa -Juventus 2-4

Tripletta di Dybala. Dopo 14 minuti bianconeri sotto 2-0, poi la rimontaNell’anticipo della 2^ giornata, la Juve vince in rimonta contro il Genoa , da stasera a punteggio pieno.

A Marassi in uno stadio stracolmo finisce 4-2 per i bianconeri, che dopo 7′ sono sotto 2-0 (autogol di Pjanic , con iniziativa di Pandev e crosso rasoterra Chiellini respinge su Pjanic e palla  in rete. Al n14′ arriva il raddoppio : calcio di rigore assegnato  , da Nabti dopo aver consultato il Var : il fallo di Rugani su Galabinov, lo stesso bulgaro non sbaglia la trasformazione dagli undici metri.

La JUve alza il baricentro , il Genoa arretra , così è Dybala  che riapre il match  dimezzando lo svantaggio, prima del riposo calcio di rigore a favore dei bianconeri , anche in questa occasione Banti ricorre al Var , il, tiro di Mandzukic cenhrail braccio di Lazovic, dal dischetto ancora Dybala insacca il 2-2..

Nella ripresa rete di Cuadrado (62′) e tris di Dybala al 92′.

Il Tabellino

GENOA-JUVENTUS 2-4

Genoa (3-4-3): Perin; Biraschi, Gentiletti, Rossettini; Lazovic, Bertolacci, Veloso, Laxalt; Pandev (33′ st Lapadula), Galabinov (27′ st Centurion), Taarabt (6′ st Palladino).
A disp.: Lamanna, Zima, Zukanovic, Rosi, Migliore, Rigoni, Cofie, Omeonga, Salcedo. All.: Juric
Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (29′ st Barzagli), Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic (36′ st Bentancur), Khedira (13′ st Matuidi); Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.
A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Benatia, Sturaro, Douglas Costa, Bernardeschi, Kean. All.: Allegri
Arbitro: Banti
Marcatori: 1′ aut. Pjanic (J), 7′ rig. Galabinov (G), 14′, 49′ rig. e 47′ st Dybala (J), 17′ st Cuadrado (J)
Ammoniti: 
Lichtsteiner, Pjanic, Cuadrado (J), Biraschi, Gentiletti, Lazovic, Laxalt (G)