Uefa sposta la finale Champions League d San Pietroburgo a Parigi.

Il Comitato Esecutivo della Uefa ha deciso di spostare la finale di Champions League, da San Pietroburgo allo Stade de France di Saint-Denis, a Parigi.

Lo ha annunciato l’organo che governa il calcio europeo in una nota, in cui ringrazia il presidente francese Emmanuel Macron “per il suo sostegno personale e l’impegno”. La finale si giocherà come da calendario, sempre sabato 28 maggio alle ore 21. La replica del Cremlino: “vergogna spostare la finale di Champions”.

Anche la Federazione Internazionale dello Sci (Fis) ha deciso di annullare tutti gli eventi della stagione 2021-2022 inizialmente programmati in Russia. La Fis rende noto che gli eventi, tutti di Coppa del mondo, saranno cancellati oppure spostati in altra nazione.