Benfica-Juventus 4-3. Bianconeri salutano la Champions League

La Juventus sconfitta a Lisbona dal benfica e saluta ai gironi la Champions league con un turno d’anticipo.

Una prestazione sotto la media dei bianconeri che subiscono il vantaggio (17′) con Antonio Silva. La scossa arriva , anche il pareggio di Kean al (21′). la riagguantano al 21′ , ma poi chiusi ‘all’angolo’ crollano crollano sotto i colpi di Joao Mario (rigore), il fallo di mano in area è di Cuadrado e Rafa Silva (doppietta). Nell’ultimo quarto d’ora arriva nella gabe e nella testa dei bianconeri l’orgoglio con i gol di Milik e McKennie a rendere meno pesante il passivo, e la grande delusione.

IL TABELLINO

Benfica-Juventus 4-3
Benfica (4-2-3-1): Vlachodimos ; Bah (36′ st Gilberto ), Antonio Silva , Otamendi , Grimaldo ; Fernandez , Florentino ; Rafa Silva (42′ st Musa ), Joao Mario (90’+4 Chiquinho ), Aursnes ; Gonçalo Ramos (42′ st Neres ).
Allenatore: Schmidt
Juventus (3-5-2): Szczesny ; Gatti5, Bonucci (15′ st Alex Sandro ), Danilo ; Cuadrado (15′ st Miretti ), McKennie , Locatelli , Rabiot , Kostic (25′ st Iling-Junior ); Vlahovic (25′ st Soulé ), Kean 5(1′ st Milik ).
Allenatore: Allegri
Arbitro: Jovanovic
Marcatori: 17′ Antonio Silva (B), 22′ Kean (J), 28′ rig. Joao Mario (B), 35′ e 6′ st Rafa Silva (B), 32′ st Milik (J), 34′ st McKennie (J)
Ammoniti: Danilo (J), Fernandez (B)
Espulsi: