‘Morbido’ Napoli. Al San Paolo solo 0-0 contro la Dinamo

Il Napoli non è in serata , la Dinamo assolve il suo compitino , alle fine al San Paolo finisce 0-0.Occasione sprecata per gli azzurri di Sarri , visto il pari 3-3 tra Besiktas e Benefica.

Pochissime le occasioni e tute nel secondo tempo sui piedi di Hamsik e Gabbiadini. Napoli senza odee e con poche energie, non più bello come una volta. La mancanza di un attaccante si fa sentire sul terreno di gioco. Anche il pubblico stizzito ha fischiato gli azzurri al termine del match

Mertens  nel ruolo di falso nueve), apparso stanco, questa volta non ha convinto , d’altronde cosa si può pretendere dal folletto belga,; Insigne non ha ripetuto la buona gara di Udine , al 22′ si è  crollato  aterra  solo davanti al portiere inciampando su se stesso . Hamsik in mezzo al campo ha provato ad accendere la luce per trascinare la squadra, ma il buio intorno a sé era troppo fitto per trovare la giocata vincente. Una squadra stanca, controllata bene dalla difesa della Dinamo Kiev, paradossalmente la migliore del girone. Nessun sussulto nemmeno nel finale quando la partita si è trascinata noiosamente fino al fischio finale e a quelli ben più decisi e frizzanti dei tifosi del San Paolo.

IL TABELLINO

NAPOLI-DINAMO KIEV 0-0

Napoli (4-3-3): Reina ; Hysaj , Albiol , Koulibaly , Ghoulam ; Zielinski  (33′ st Allan ), Diawara , Hamsik ; Callejon , Mertens  (41′ st Giaccherini ), Insigne  (21′ st Gabbiadini ). A disp.: Rafael, Jorgihno, Chiriches, Maggio. All.: Sarri .

Dinamo Kiev (4-1-4-1): Rudko ; Morozyuk , Vida , Khacheridi , Makarenko ; Rybalka ; Yarmolenko , Sydorchuk  (22′ st Orikhovskiy ), Garmash , Tsygankov  (15′ st Gonzalez ); Besedin  (36′ st Moraes sv). A disp.: Shovkovskiy, Antunes, Buyalskiy, Korzun. All.: Rebrov .

Arbitro: Hategan (Romania)

Ammoniti: Koulibaly (N); Sydorchuk (D)