Juve a+4 sul Napoli, Autogol di Goldaniga. Bianconeri ‘corsari’ al Barbera

La Juve giooca male , gestisce peggio ma, alla fine incamera altri tre punti in classifica a+4 sul Napoli  , i partenopei alle ore 20.45 affronteranno il Chievo nel posticipo serale.

Primo tempo con la Juve in gestione palla , poche occasioni , il Palermo ben schierato sul terreno di gioco da  De Zerbi , tenta qualche affodo sempre bloccato ai limiti dell’area juventina. Allegri  si affida al duo d’ attacco composto da Higuain- Mandzukic,  l’argentino mai servito bene dai compagni , il coato più pericoloso in area.  In cabina di regia Pjanic.

Il primo tempo finisce 0-0.

Ad inizio ripresa al 4’ la Juve passa: dai 25 metri calcia Lemina  Goldaniga ci mette il piede la deviazione onsente alla  palla di finire alle spalle di Posavec.

La Juve potrebbe raddoppiare con Mandzukic, Posavec vola e spedisce la palla in angolo. Higuain sembra predicare inutilmente  nel deserto. Il Palermo chi crede con Diamanti che smista tanti palloni , il problema dei rosanero e la finalizzazione delle azioni. Qualche corss pericoloso arriva dalla si bistra con Aleesami e dalla destra con Rispoli, Buffon pronto ad intervenire.

Ultimi 5 minuti con la Juve difende il vantaggio , il Palermo preme , i bianconeri in dieci Asamoah  appena entrato fuori  per infortunio.Non c’è più tempo la Juve conquista tre punti importantissi  ma, per Allegri ci sarà un faccia a faccia con la squadra.