Calciomercato:le ultime dall’estero

Cavani saluta lo United. Cristiano Ronaldo rimane

MANCHESTER UNITED, UFFICIALE L’ADDIO DI CAVANI

Il Manchester United ha confermato ufficialmente sui social che Edinson Cavani lascerà la squadra il primo luglio: niente rinnovo di contratto, l’ex Napoli dovrà trovarsi una nuova squadra.

BORUSSIA DORTMUND, HITZ SALUTA

Marwin Hitz, portiere 34enne, saluta il Borussia Dortmund e torna in Svizzera: ha firmato un triennale con il Basilea.

dopo il Covid, a 37 anni dopo i problemi che ho avuto, non pensavo di arrivarci”. Nel ricordare gli avversari piu’ forti che ha affrontato, Chiellini non ha dubbi: “Il mio miglior nemico e’ stato Ibrahimovic, per farmi rispettare appena arrivato a Torino ho dovuto dimostrare di non aver paura, avevo e ho un buonissimo rapporto. In campo non ci siamo mai risparmiati, ma fuori c’e’ grande stima, sono contento che a 40 anni riesca ancora a dire la sua”.

MANCHESTER CITY, HAALAND COSTRINGE UN BIG ALL’ADDIO

Con l’arrivo di Haaland, cambia la composizione dell’attacco del Manchester City: in Inghilterra sono convinti che Gabriel Jesus sia destinato all’addio, su di lui Juventus, Arsenal e Tottenham.

MONTPELLIER ADDIO, RISTIC PUÒ ANDARE IN PORTOGALLO

Secondo i media portoghesi c’è il Benfica dietro alla decisione di Mihailo Ristic di non rinnovare il contratto con il Montpellier: il terzino serbo pronto all’avventura in Portogallo.

L’ad della Roma, Pietro Berardi, ritirando il premio ‘Arancio’ dell’Ussi al circolo Aniene, ha parlato della situazione contrattuale di Mkhitaryan. “La societa’ e’ concentrata al cento per cento per mercoledi’ sera – ha continuato – IL rinnovo di Mkhitaryan? Intanto speriamo di averlo mercoledi’ sera”.

JANUZAJ NON RINNOVA CON LA REAL SOCIEDAD: È SVINCOLATO

Adnan Januzaj non rinnoverà il contratto con la Real Sociedad. Lo ha annunciato il club basco sui propri canali ufficiali, dove ha ringraziato l’esterno offensivo belga. Dopo cinque anni in Liga, il 27enne ora è libero di accordarsi con un altro club.

MANCHESTER UTD, TEN HAG: “CR7 RESTA”

Nonostante i rumors delle ultime settimane, che suggerivano il suo addio a fine stagione specie dopo aver mancato la qualificazione alla Champions League, Cristiano Ronaldo continuera’ a giocare all’Old Trafford anche la prossima stagione. Lo ha assicurato il nuovo allenatore del Manchester United, Erik ten Hag, nella sua prima conferenza stampa inglese.

MBAPPE’: “LA FRANCIA E’ IL MIO PAESE, E’ QUI CHE VOGLIO VIVERE”

“La Francia e’ il paese in cui voglio vivere, e’ il mio paese. Il club vuole anche cambiare molte cose sul piano sportivo. La mia storia qui non e’ finita”: lo ha detto Kylian Mbappe’ nella conferenza stampa di oggi a Parigi al fianco del presidente Nasser al-Khelaifi dopo la decisione di firmare per il PSG e rifiutare le offerte del Real Madrid.

TERZIC BIS: È LUI IL NUOVO ALLENATORE DEL DORTMUND

Edin Terzic è il nuovo allenatore del Borussia Dortmund. Il 40enne era già stato sulla panchina dei gialloneri la scrosa stagione, subentrando a Favre. Aveva conquistato la DFB-Pokal e poi era stato sostituito da Rose, rimanendo però nell’organigramma societario come direttore tecnico. Ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025.

PSG, POCHETTINO VIA: IL SOGNO È ZIDANE

Dopo il rinnovo di Mbappé il Psg ha iniziato a cambiare anche a livello dirigenziale. Sabato sera il club parigino ha comunicato a Leonardo la volontà di non proseguire insieme, con Campos che è in pole per il ruolo di direttore sportivo. Quest’ultimo sta lavorando per sostituire Pochettino, con il sogno che si chiama Zidane.

AG. LEWANDOWSKI: “PER LUI IL BAYERN È STORIA”

“Per Lewandowski il Bayern Monaco ormai è storia”. Le dichiarazioni del suo agente, Pini Zahavi, confermano la volontà del polacco di lasciare Monaco per un’altra avventura: “Ha l’opportunità di andare nel club che ha sempre sognato (il Barcellona, ndr). Non c’è stata nessuna proposta concreta da parte del Bayern per il rinnovo, lui vuole lasciare il club dopo 8 anni. Ha 34 anni e vuole realizzare il suo sogno”.

IL LIVERPOOL ANNUNCIA FABIO CARVALHO

Il Liverpool ha annunciato sul proprio sito la firma del giovane attaccante portoghese del Fulham Fabio Carvalho. Secondo quanto riferito, il 19enne ha sottoscritto un contratto quinquennale e si unira’ ufficialmente al club il 1 luglio, il giorno dopo la scadenza del suo contratto con il club londinese. I due club avevano gia’ raggiunto un accordo a gennaio per un importo di 5 milioni di sterline (5,9 milioni di euro), ma l’operazione era bloccata per problemi amministrativi. Il Liverpool avrebbe accettato di pagare i bonus e aggiungere una clausola che consente al Fulham di recuperare il 20% dell’importo di una possibile futura vendita del giocatore a un altro club. Carvalho, nato in Portogallo, e’ approdato al Fulham a soli 12 anni, alla fine del 2014. Ha svolto un ruolo chiave nella promozione in Premier League dei campioni di Second Division. Ha segnato 10 gol e fornito 8 assist in 36 partite.

PSG, SENTI NAVAS: “HO 2 ANNI DI CONTRATTO, RESTO”

Keylor Navas non ha intenzione di lasciare Parigi e il Psg. Il portiere costaricano, che in stagione si è alternato tra i pali con Donnarumma, ha parlato così del suo possibile addio intervistato da Prime Video Sport France: “Se ci sarò l’anno prossimo? Sì, sì, ho altri due anni di contratto. Io e la mia famiglia siamo molto felici qui e continueremo”.

BAYERN MONACO, NEUER RINNOVA

Il Bayern Monaco ha annunciato il rinnovo di Manuel Neuer. Il portiere tedesco ha firmato fino al giugno del 2024.

L’ASTON VILLA ANNUNCIA KAMARA

L’Aston Villa ha annunciato l’ingaggio di Boubacar Kamara. Per il giovane difensore, svincolatosi dal Marsiglia e seguito anche dalla Roma, contratto di cinque anni.

CONTE: “RESTO? IL CONTRATTO DURA ANCORA UN ANNO, PARLERÒ CON LA SOCIETÀ”

Conte glissa alla domanda sulla sua permanenza al Tottenham, dopo la clamorosa rimonta che ha portato gli Spurs a risalire la classifica fino alla qualificazione in Champions, lasciando un’ombra sul suo futuro da allenatore: “Sono sotto contratto fino alla prossima estate, ho firmato per un anno e mezzo. Mi sono divertito molto qui al Tottenham e per me è stata una grande sfida. Ho sempre detto che a fine stagione avrei parlato con la società e avremmo trovato la soluzione migliore per me e il club”.

fonte: www.sportmediaset.it