Michael Lone Wolf Magnesi si conferma Campione del Mondo IBO Superpiuma

Set spettacolare questa sera al nuovissimo PalaSport di Valle Martella a Zagarolo, inaugurato per l’occasione dalle autorità cittadine, nella serata organizzata dalla BBT Boxing Team di Davide Buccioni e da A&B Events di Alessandra Branco, con la collaborazione della FPI e di Artmediasport ed il patrocinio del CONI.



Il mito di Cave e di tanti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che hanno fatto sentire sui social il loro tifo, il fortissimo Michael Lone Wolf Magnesi (20v), si è confermato Campione del Mondo IBO dei Superpiuma mandando KO, con un gancio destro al 1° round, il sudafricano Khanyile Bulana (12v1s) ed ottenendo la ventesima vittoria su venti match di cui 12 per KO. 

Magnesi con Cammarelle e Tripisciano



L’evento, trasmesso in diretta su Rai 2 con telecronaca a cura dell’immancabile Davide Novelli e stand up a cura di Marco Tripisciano e dell’Oro Olimpico a Pechino 2008 Roberto Cammarelle, segna anche l’inizio di una nuova avventura per il “Lupo Solitario del Ring”, che a breve, insieme al suo promoter Davide Buccioni, partirà alla volta degli USA per esibirsi e cercare ancora maggiore gloria sui quadrati a cinque stelle. Oltreoceano Michael potrà valorizzare forza, potenza e velocità. La stessa che lo ha decretato due volte sulla vetta del mondo, la prima cinque mesi fa al Palasport di Fondi, in cui ha messo al tappeto a 2’32’’ della 5° ripresa il ruandese Patrick Kinigamazi. 

Il nostro portacolori, sempre affiancato da mamma Rita e papà Alfredo, i suoi più accaniti fan, ha le idee chiare: “Mi sono preparato molto per questa sfida e sinceramente mi aspettavo che il match finisse prima del limite, anche se non così presto, quindi sono felice e ora non aspetto altro che una telefonata per volare in America”. E magari lo vedremo presto al Madison Square Garden di New York con una delle sue entrate spettacolari, come quella di questa sera in cui è stato scortato fino al ring da due lupi veri del noto Allevamento Lupimax. E chissà se il sogno di sfidare Oscar Valdez prima o poi non si realizzi.
 
Ricco il sotto-clou della kermesse con cinque match sulla distanza delle sei riprese. Nei Supermedi Simone Bicchi (4v) ha battuto per DSQ al 6° round il lussemburghese Francesco Arena (1p). A seguire, nei Pesi Leggeri Marvin Demollari (7v2s) ha vinto ai punti con Eder Barreto (8v11s4P).
Il terzo incontro è stato contrassegnato dal debutto, come portacolori della BBT, del già Campione Italiano dei Supergallo Alessio Lorusso (13v4s2p), guidato all’angolo dal Campione Giacobbe Fragomeni, che ha superato ai punti Emiliano Salvini (19v32s2p). 
Nel quarto round l’adrenalina è salita con l’agguerrito match tra uno dei migliori prospect del panorama PRO Italiano, il Welter Pietro Rossetti (9v1s1p), e l’ungherese Oszkar Fiko (UNG 33v30s1p). Il romano ha messo al tappeto il suo avversario con un TKO al 1° round. A chiudere la fight card è stata la sfida tra i Pesi Medi “The Prince” Yuri Lupparelli (7v) ed il panamense Manuel Largacha (9v10s6p), finita con la vittoria ai punti di Lupparelli.

INFO DIFFERTA MATCH SOTTO-CLOU
I match di Rossetti e Lupparelli andranno in onda questa sera (sabato 25/04) su Rai Sport a partire dalle h 24.50 mentre quelli di Lorusso e Bicchi martedì 27/04, sempre sul Canale 57 del DDT, alle h 24.15