IL Milan conquista la Supercoppa Italiana. Juve battuta ai calci di rigore

Il Milan di Montella ha conquistato la Supercoppa Italiana. A Doha la finale  tra rossoneri e bianconeri. Dopo i 90 regolamentari terminati 1-1 ;  vantaggio Juve 18′ Chiellini , su assist di Pjanic . Il Milan non accusa il colpo , e dopo 20 minuti di superiorità bianconera, Montella indica ai suoi  la tattica per aggiare il folto centrocampo a quattro schierato da Allegri , le fasce lavorano bene   soprattutto con Suso in grande serata, proprio lo spagnolo   al 38′ va via a Chiellini e di sinistro   mette in area un delizioso pallone che Bonaventura di testa trasforma in rete.

Nella ripresa la partita è bella occasioni ambo le parti  con Higuain leggermente appannato , al contrario Mandzukic cil croato  recupera tati palloni ,  difende , imposta  e si rende pericoloso in coppia con il ‘Pipita’ . Il Milan ha una grande occasione per passare in vantaggio: calcio d’angolo il colpo di testa di Romagnoli  tocca la traversa con Buffon batuto. I rossoneri non rinuncia ad attaccare e Bacca ha la giusta occasione per raddoppiare , il colombiano schiaccia di testa abreve distanza dalla linea della porta è respinto , Buffon respinge senza qualche difficoltà.

Si va ai supplementari. Due le occasioni più importanti: una per Bacca ,l’ex Siviglia  invece di calciare a porta vuota cerca di stoppare la palla il ritardo  permette a Chiellini di recuperare. La Juve risponde con Dybala , l’argentino dal discheto del rigore calcia alto oltre la traversa.

Si va ai calci di rigore:

Sul 4 a 4, Dybala calcia , Donnarumma respinge. Il rigore decisivo lo calcia l’ex Chelsea Pasalic , gol e Milan che festeggia.