A Mondovì si prepara alla carica dei 300

Conferme e novità per il ventennale dell’evento “Tanta qualità, livello delle gare proiettato verso l’alto”. Sono ore di vigilia a Mondovì (CN). Domani, domenica 23 giugno, nel capoluogo monregalese faranno tappa oltre trecento atleti per l’ormai consueto appuntamento con il “Meeting di Primavera”, manifestazione nazionale organizzata come consuetudine dall’A.S.D. Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo, giunto al prestigioso traguardo delle venti edizioni.

Chiuse le iscrizioni alle numerose gare in programma, il Comitato Organizzatore è ampiamente soddisfatto per la buona adesione alla manifestazione: «L’imposizione di minimi ha inevitabilmente ridotto il numero di atleti ma impennato verso l’alto la qualità degli stessi: ci aspetta una giornata ricca di emozione e risultati tecnici di certo altisonanti sulla rinnovata pista del Beila. Il migliore dei modi possibili per festeggiare il ventennale della nostra manifestazione, nata in primis dalla passione e dall’intuizione di Milvio Fantoni»

Gli organizzatori dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo ricorderanno infatti due figure storiche dello sport monregalese: il miglior risultato tecnico ottenuto nelle gare dei 100 metri porterà all’assegnazione del trofeo in onore al già citato “Milvio Fantoni”, mentre il miglior risultato tecnico dei 400 ostacoli sarà per dedicato a “Salvatore Bonino”.

A contenderseli gli atleti degli Assoluti (a partire dalle ore 17) mentre nella prima parta (dalle ore 13 alle 16.30) calcheranno la pista i giovani delle categorie Ragazzi e Cadetti: gare ‘open’ con presenze interregionali, valide per l’assegnazione dei titoli provinciali. Tra i ‘big’, confermate le presenze della discobola Daisy Osakue (Fiamme Gialle), già qualificata per i Mondiali di Doha con il 61,35 lanciato ad Abilene (Texas) ad aprile, e José Bencosme (Fiamme Gialle), specialista dei 400 ostacoli, alla sua terza uscita stagionale dopo il 50.36 corso a Roma al Golden Gala e il 50.25 realizzato lo scorso fine settimana a Ginevra. Obiettivo dichiarato dell’atleta cuneese è avvicinare lo standard per i Mondiali di Doha (49.30). Confermati anche Giuseppe Gerratana (A.S. Dil. Lib. Running Modica, 8’11”23), Francesco Breusa (CUS Torino, 8’11”27) e Ahmed El Mazoury (Atl.Casone Noceto, 8’06”82) nei 3000 metri. Dopo esser stato ospite al Festival dei Talendi della Città di mondovì, presenza anche in pista per Michele Tricca (Fiamme Gialle), frazionista azzurro della 4×400, atteso sui blocchi dei 100 metri, dove incontrerà il giovane astigiano Joseph TWUMASI che proprio in occasione dei recenti campionati di societa assoluti è esploso con una doppietta 100 e 200 metri. Novità dell’ultim’ora la presenza di Hillary Wanderson Polanco Rijo (Atl. Riccardi Milano 1946) nella gara dei 100 metri: il ‘gigante gentile’ nel nel 2017 ha vinto entrambi i titoli italiani promesse della velocità (60 indoor e 100 all’aperto). A Mondovì si presenta con un personale di 10,42. Curiosità, poi, per la pedana del salto in lungo, dove torna in gara Veronica Crida (Unione Giovane Biella), fresca di titolo italiano juniores con 6,33, e nella gara dei 1200 siepi, con la monregalese Adele Roatta, vice campionessa italiana in carica di corsa campestre, portacolori dell’A.S.D. Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo.

Di seguito il programma definitivo e completo delle gare del XX Meeting di Primavera:

ore 13.00 – martello CI/CE

ore 13.30 – vortex RE – 60 hs RM

ore 13.40 – 60 hs RF

ore 13.55 – 80m CE

ore 14.15 – 80m CI – vortex RM

ore 14.30 – 1.000 RF – lungo RM

ore 14.40 – 1.000 RM

ore 14.45 – alto CI

ore 14.55 – 300 hs CE

ore 15.00 – 300 hs CI

ore 15.15 – 1200 sp CE

ore 15.30 – 1200 sp CI – lungo RF – alto CE

ore 17.00 – 100 M (Batterie)

ore 17.20 – 100 F (Batterie)

ore 17.40 – Lungo U

ore 17.40 – Disco F

ore 17.50 – 400hs D

ore 18.00 – 400hs M

ore 18.10 – 800 F

ore 18.15 – 800 M

ore 18.40 – Finali 100m F

ore 18.50 – Finali 100m M – Lungo F – Disco M

ore 19.05 – 3000 F

ore 19.20 – 3000 M

ore 19.40 – 4×100 F – 4×100 M