È morto Luciano Nizzola, ex presidente Lega e FIGC.

E’ morto nel pomeriggio di ieri , all’età di 89 anni, l’avvocato Luciano Nizzola, presidente della Lega calcio dal 1987 al 1996 e successivamente presidente della Figc fino al 2000.

La Lega Serie A, esprimendo il proprio cordoglio, sottolinea che “sotto la sua gestione il calcio italiano ha vissuto uno dei suoi periodi migliori, in Europa e nel mondo”.

“Tutta la Lega Serie A esprime le più sentite condoglianze ai famigliari, unendosi al loro dolore per la sua scomparsa”.

Il cordoglio della Figc

“La FIGC e il calcio italiano piangono Luciano Nizzola, presidente della Federcalcio dal 1996 al 2000 morto oggi a Torino all’età di 89 anni. Avvocato civilista e navigato dirigente sportivo, dal 1987 al 1996 è stato presidente della Lega Nazionale Professionisti, dopo essere stato amministratore delegato del Torino negli anni Ottanta. Il 14 dicembre 1996 viene eletto alla guida della FIGC, che guiderà fino all’autunno del 2000 “Il mondo del calcio saluta un dirigente galantuomo – dichiara il presidente della FIGC Gabriele Gravina – il suo spirito di servizio e la sua disponibilità hanno segnato un’epoca. Nei diversi ruoli che ha ricoperto, si è distinto anche per l’impulso deciso che in quegli anni è stato impresso al nostro sistema”.

Il saluto dell’Associazione italiana allenatori di calcio

Il presidente Renzo Ulivieri e tutta la famiglia Aiac esprimono il loro cordoglio per la scomparsa di Luciano Nizzola: “Grande dirigente sportivo che è stato a capo sia della Figc che della lega di serie Calcio. Perdiamo un uomo di sport, grande conoscitore del calcio e sempre aperto al dialogo”, commenta il presidente Renzo Ulivieri.

L’addio da parte del Torino FC

Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club esprimono profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia Nizzola per la scomparsa di Luciano Nizzola, da sempre orgoglioso tifoso del Toro, abile e diplomatico dirigente sportivo. 

Avvocato civilista, Nizzola è stato Amministratore Delegato del Torino dal 1982 al 1987 per poi diventare dapprima Presidente della Lega Nazionale Professionisti di Serie A e B e poi della FIGC.

foto: www.areanapoli.it