Nicki Hayden è morto

Nicky Hayden  ha lottato fino in fondo così come faceca in sella  alla sua moto  ma non ce l’ha fatta.

E il mondo dello sport piange un altro campione di motociclismo. Il pilota nordamericano è morto all’ospedale Bufalini di Cesena, dopo l’incidente in cui è rimasto coinvolto mentre si stava allenando in bicicletta nel Riminese.

Da mercoledì, Kentucky Kid – così come era soprannominato Hayden – era ricoverato in rianimazione per un gravissimo politrauma e una vasta lesione cerebrale. Accanto al campione si trovano la madre Rose e il fratello Tommy, giunti dagli Usa, la fidanzata Jackie, al suo fianco fin dal ricovero e membri del team Red Bull Honda con cui Hayden corre nel Mondiale Superbike.