Le A2 femminili chiudono in bellezza, la A1 maschile vince, trema e speraTennistavolo Norbello:

Tutto bene, ma la tensione sale .(foto: da-sx-Martina-Mura-Marialucia-Di-Meo-e-Lucero-Ovelar).

Le due fazioni norbelline di A2 femminile inglobano sette punti su otto disponibili e terminano la loro esperienza in gloria. Le preoccupazioni restano concentrate sui maschioni della A1 che pur portando brillantemente a compimento la trasferta di Napoli, ora devono stare affacciati alla finestra e guardare cosa combinano le dirette concorrenti per la salvezza nell’ultima giornata regolare. Difficile infatti ipotizzare una vittoria dei giallo blu il 9 aprile, quando ospiteranno la quasi invincibile vice capolista Messina. Ma c’è da augurarsi che il Sant’Espedito batta Reggio Emilia e che tra Il Circolo Prato e Marcozzi si determini almeno una situazione di parità. L’unica arma a disposizione dei guilcerini, a parità di punti con le altre pericolanti, è la miglior classifica nei confronti di tutte e tre.

“Tocchiamo ferro e speriamo nella risoluzione migliore – spiega il presidente Simone Carrucciu – diversamente resterà un grande rammarico per essere riusciti solo parzialmente a raddrizzare un campionato cominciato malissimo; successivamente ci ha sorriso un po’ di più anche se abbiamo perso per strada almeno due punticini che allo stato delle cose avrebbero fatto comodo. Intanto ringrazio i ragazzi per questa quarta vittoria stagionale e poi mi complimento con le A2 femminili per la piazza d’onore finale conseguita; in primis la squadra Blu che ho avuto il piacere di vedere vincente di persona e poi quella Gialla che anche con una formazione rimaneggiata è riuscita a mantenere una media di vertice. Restano nei miei pensieri anche le ragazze della A1 che nella prima decade d’aprile scoprono se saranno da play off o da playout”.

GIULIA E NIKO IMPEGNATE CON I NAZIONALI ASSOLUTI

Il prossimo fine settimana Nikoleta Stefanova e Giulia Cavalli saranno in lizza per l’assegnazione del titolo italiano assoluto. L’appuntamento è a Biella da venerdì 25 marzo. Le due pongiste oltre a competere nel singolo, formeranno una coppia nel doppio femminile. Le gare si apriranno col doppio misto, nel quale Niko gareggerà in coppia con Antonino Amato (Marcozzi).

Giulia Cavalli

 

Campionato Serie A1 Maschile – Girone unico
Sesta giornata di ritornoDomenica 20 marzo 2022Ore 15:00
Sede di GiocoPala Vesuvio – Via Argine Nord – Napoli (NA)
GG Teamwear – Sant’Espedito NapoliA.S.D. Tennistavolo Norbello14

A NAPOLI SI VINCE CON I PORTOGHESI GIALLOBLU’

Nella città partenopea si rivedono assieme i due lusitani Diogo Carvalho e Enio Mendes; con loro l’immancabile Pasquale Vellucci particolarmente emozionato in quanto all’opera nella sua regione di nascita.

Decisivo il match iniziale con i due pilastri delle formazioni sfidanti: Diogo Carvalho lascia il terzo set al greco Anastasios Riniotis, ma fondamentalmente il dominio dell’ospite è abbastanza nitido.

Nell’intermezzo tutto italiano, il beniamino di casa, Francesco Palmieri, osannato dai tifosi presenti, domina in tre set Pasquale Vellucci, apparso più nervoso del solito.

Seguono tre successi consecutivi ospiti: Enio Mendes, come il suo connazionale, fa respirare lo svedese Sebastian Loso solo al terzo set, per il resto non c’è mai stata storia.

Carvalho concede appena 14 punti a Palmieri e infine si assiste al match più vibrante con Mendes che per due volte cede 11-9 a Riniotis, ma alla “bella” con un indicativo 11-5 fa capire chi è il più forte.

A fine gara Eliseo Litterio è felice ma l’apprensione non è completamente placata: “Ho assistito ad una bella partita – dice – con la nostra formazione imbastita nel miglior modo possibile anche perché i padroni di casa non hanno schierato lo scandinavo-cinese Anthony Tran e questo indubbiamente ci ha agevolato non poco. Diogo ed Enio hanno portato a termine i loro compiti come da pronostico, Pasquale nel suo unico impegno, no. Non abbiamo certezze di salvezza, ma io ovviamente spero che tutto vada per il meglio”.

ESCLUSIVO! PARLA ENIO MENDES

Ennio mendes in posa con Prediente Carrucciu e allenatore

Da quando è stato tesserato nella società norbellese, il madeirense Enio Mendes non aveva avuto ancora il “piacere” di sottoporsi alle domande dell’ufficio stampa che solo in extremis rimedia con un botta e risposta.

Raccontaci il tuo primo impatto con questa disciplina

Ho iniziato quando avevo sei anni, grazie a mio fratello che già giocava, quindi è stato facile per me proseguire con il tennistavolo.

La tua prima volta in Sardegna e con il Campionato italiano è stata contro il Castel Goffredo

Il debutto a Norbello non è andato bene! È sempre difficile giocare la prima partita in nuovi contesti; poi nella palestra comunale di via Azuni è diverso per via della temperatura.

Quali sono le tue caratteristiche tecniche?

Gioco vicino al tavolo, con molta palla sul tavolo, sempre con spin o contro spin.

Impressioni sul campionato italiano?

È un po’ diverso da quelli che disputo in altri Paesi, perché le sedi non sono adatte al tennis da tavolo. Per esempio non c’è taraflex, né aria condizionata. Il livello dei giocatori è buono, gli italiani giocano bene e con gli stranieri in più il livello del campionato migliora.

Vi salverete?

Questo è l’obiettivo del club e credo che se nell’ultima giornata tutti i club giocassero con le loro formazioni normali, cioè con i soliti giocatori, sicuramente faremmo i play out e poi raggiungeremmo il mantenimento del campionato.

Battere il Messina sarà davvero impossibile?

La vedo difficile anche perché non giocheremo con la nostra squadra migliore.

Come ti stai trovando a Norbello?

L’atmosfera è grande, tutte le persone sono gentili e vogliono aiutarci e questo rende più confortevole la nostra permanenza affinché si possa dare il meglio per la squadra.

Ultima considerazione?

Grazie a tutti per il vostro sostegno.

Campionato Serie A2 Femminile – Girone B
Quarta e quinta giornata di ritornoDomenica 20 marzo 2022Ore 11:00/14:00
Sede di GiocoScuola Elementare M. Bianchi – Via Monza, 93 Cernusco S/Naviglio – Milano
A.S.D. TT VallecamonicaA.S.D. Tennistavolo Norbello -Blu04
ASD TT Coccaglio Alghisi VerniciatureA.S.D. Tennistavolo Norbello -Blu04

SORRISI E VITTORIE COL PRESIDENTE

Per non fare torti a nessuno, il presidente Simone Carrucciu si fa una trasfertina anche a Cernusco sul Naviglio con lo scopo di dare manforte al trio Blu-Europeo visto che oltre ad avere la cittadinanza italiana Niko Stefanova, Gohar Atoyan e Ana Brzan possono sventolare i vessilli di Bulgaria, Armenia e Slovenia.

Pronostici rispettati in pieno con tutte le giocatrici che sono andate a punti almeno due volte e chiusura definitiva della stagione con un nobilissimo secondo posto.

Nikoleta Stefanova stila il bilancio di quest’ultima esperienza: “Tre vittorie su tre con un set perso; direi che non potevo pretendere di più da me stessa. Ovviamente nel gioco si può sempre migliorare qualcosa, ma quando ho deciso di riprendere mi ero ripromessa di essere meno autocritica. Quindi, dopo essermi innervosita un pochino per il set perso con Anna Bozena Prokop, ho gioito per i miei successi personali ma soprattutto per le due vittorie nette della nostra squadra! Le mie compagne sono state superlative! Presidente Simo ci ha portato fortuna”!

Campionato Serie A2 Femminile – Girone D
Quarta e quinta giornata di ritornoDomenica 20 marzo 2022Ore 11:00/14:00
Sede di GiocoIs. Sc. Augusto Righi – Via Trabocchetto-II Tronco – Reggio Calabria
Tennistavolo Casper Reggio CalabriaTennistavolo Norbello – Giallo33
A.S.T.T. Eureka RomaTennistavolo Norbello – Giallo04

DAL PROFONDO SUD TUTTO BENE

Le padrone di casa, seppur ultime della graduatoria, non vogliono deludere davanti al loro accalorato pubblico e riescono a frenare la favoritissima formazione gialla che viene costretta alla spartizione dei punti. Pronto il riscatto guilcerino ai danni dell’Eureka Roma. Ottiene un bel 100% la paraguaiana Lucero Ovelar, ma ammirevole come sempre l’impegno della super capitana Marialucia Di Meo e dell’innesto Martina Mura che seppur fuori allenamento sostituisce degnamente la vastese Gaia Smargiassi, bloccata dai problemi fisici.

I SENTIMENTI DI LUCERO OVELAR

La solare pongista sudamericana racconta la sua missione in quel di Reggio Calabria.

Lucero, per te stavolta è andata benissimo..

Penso che durante quest’ultima prova stagionale abbia avuto molta più fiducia in me stessa rispetto alle precedenti, ma in generale ho valutato come buone tutte le mie prestazioni in campionato. Infatti siamo riuscite a raggiungere il nostro obiettivo di mantenere la categoria.

Avete ceduto un punto alla Casper..

In quella circostanza oltre ad aver pianificato male la formazione, non abbiamo tenuto conto che era la prima partita di Martina dopo molto tempo. All’inizio non si sentiva sicura e faticava a trovare il suo gioco; ma contro l’Eureka Roma si è sentita più a suo agio ed è riuscita a fare il suo punto.

Che dire di Marialucia e Martina?

Entrambe sono state molto preziose per me, sono delle ottime compagne di squadra.

A Norbello tutto bene?

Sono molto felice che la società mi abbia dato l’opportunità di rappresentarli, mi sono sentita a mio agio con i miei compagni di squadra e con tutto il club giallo blu perché è quello che sento. Più che un club siamo una famiglia dove ci sosteniamo l’un con l’altro.

Progetti per il futuro?

Mi piacerebbe continuare a giocare col Norbello la prossima stagione e spero che Simone pensi lo stesso (ride).

Campionato Serie C2 Maschile – Girone unico
Sesta giornata di ritornoSabato 19 marzo 2022Ore 16:00
Sede di GiocoPalestra Scolastica via Eleonora d’Arborea (CA)
A.S.D. TT DecimomannuA.S.D. Tennistavolo Norbello60

POCO DA DIRE

Gli esperimenti non finiscono mai, e neppure le sconfitte. Eleonora Trudu non si ripete e cede nelle due circostanze in cui è chiamata a partecipare. Cadono nettamente anche i suoi compagni, tra cui l’esordiente ma veterano Nicola Orani e Vincenzo Meloni. Manca una sola gara e poi finalmente si potrà pianificare il campionato di D1.