Tennistavolo: IL MURAVERA TT A SENIGALLIA PER IL TROFEO CONI 2017

Comincerà domani la fase finale del Trofeo Coni Kinder + Sport 2017 di Tennistavolo. Fino al 24 settembre 2017 centinaia di atleti affolleranno le strade della marchigiana Senigallia che per quattro giorni assurge a capitale italica dello sport giovanile.

A rappresentare la Sardegna pongistica sarà la società Muravera TT presieduta da Luciano Saiu. Tre gli atleti sarrabesi che si imbarcheranno sul volo Alitalia: Serena Anedda, Sara Congiu e Federico Mascia. Voleranno assieme ai rappresentanti di altre 16 Federazioni isolane affiliate al CONI che, come loro, hanno deciso di partire dall’aeroporto di Cagliari – Elmas.

Per impegni dell’ultim’ora non sarà del gruppo il tecnico Francesca Saiu che potrà però contare sull’esperienza di una valida sostituta: Ana Brzan. L’atleta – allenatrice del nord est italico è infatti il nuovo acquisto di prestigio del club di viale Rinascita e di sicuro saprà motivare al meglio un terzetto ormai abituato a giocare in competizioni fuori le mura.

Le delegazioni pongistiche si sfideranno presso il Centro Olimpico T.T. in via del Molinello 32/A. Difficile fare previsioni, ma è certo che l’equipe sarda si è preparata al meglio per rappresentare degnamente la FITET Sardegna.

 

ANCORA L’ALGHERESE CARMINE NIOLU PROTAGONISTA A NULVI: VINCE IL QUINTA CATEGORIA

 

L’Anglona porta bene al pongista catalano Carmine Niolu che ad una settimana di distanza dal successo nel torneo Open si è ripetuto anche nei Quinta categoria.

Trentotto gli atleti iscritti per otto società partecipanti e il solito accogliente contorno imbastito dalla società Santa Tecla di Francesco Maria Zentile. Lo conferma anche il vincitore, raggiunto a caldo: “Torneo molto impegnativo – dice Niolu – organizzato con la solita sapienza ed ospitalità dai padroni di casa. Non è stato facile vincere con i ragazzi de La Saetta Quartu, distinguibili per le terribili e sempre più numerose maglie verdi, rappresentati soprattutto da Nicola Carboni (un giovane che vedo in continua crescita) e Matteo Pala, protagonista di un’ottima finale. Buona anche la prestazione del nostro presidente Christian Mulas, che malgrado le precarie condizioni fisiche è arrivato fino ai quarti di finale”.

Dopo aver dominato nel suo girone, Niolu prosegue nel tabellone battendo prima il saettino Carboni. Poi gli sono sufficienti tre set per abbattere le resistenze di Antonello Ledda del Tennistavolo Norbello. Neppure l’esperto Samuel Paganotto (Libertas Ping Pong Monterosello), riesce a frenare l’euforia agonistica del giocatore algherese che si ritrova in finale. E a questo punto interviene Matteo Pala, l’uomo della piazza d’onore. “A Nulvi mi trovo sempre bene; due tornei e altrettanti podi. Il clima del luogo è stato invitante già dai primi momenti che abbiamo varcato la soglia del Palazzetto dello Sport. Un inebriante profumo di cibo ha avvolto i nostri sensi, ma anche la vista del frigo ricolmo di bevande la dice lunga sull’ottima organizzazione che ha finalmente optato per l’allestimento di un punto ristoro. Inizia il torneo e vinco tutte e tre le partite del girone anche se quella con Emilio Albero è sempre una guerra; non nascondo che sia un piacere giocare con lui. Si va al tabellone: incontro Fabio Costantino (Il Cancello Alghero), mancino puntinato insidioso, ma riesco a passare il turno. Me la vedo poi con Luca Costantino Pilo (Santa Tecla Nulvi): anche con lui ogni volta è una battaglia ma stavolta la spunto io al quarto set. Spero diventi un vizio superarlo. Semifinale: mi capita Roberto Caddeo in una partita tesa e combattuta; vinco in tre set ma giungo in finale stremato contro un Carmine Niolu che non avevo mai incrociato in via mia (spero sia l’ultima almeno in finale). Devo fare i complimenti al vincitore perché mi ha messo veramente in difficoltà anche se la partita si è protratta punto a punto. Lui è un muro: sembravo Forrest Gump. Perdo per stanchezza contro un avversario impenetrabile. Ma tutto sommato, per esser come sempre senza allenamento, giudico ottima la mia prestazione. Un ringraziamento va a Kekko Mascia per aver portato il rotolo di carta igienica e grazie a i miei compagni per i momenti di divertimento trascorsi insieme”.

Tra i primi otto da menzionare c’è pure Stefano Conconi del Santa Tecla Nulvi.

I TORNEI NAZIONALI PROTAGONISTI NEL PROSSIMO WEEK END

A SASSARI UN TORNEO PROVINCIALE

In Sardegna si attende con impazienza l’inizio dei campionati regionali a squadre, previsto tra il 30 settembre e il primo ottobre 2017. Ma nel prossimo fine settimana, sparsi per lo stivale, si giocano tornei nazionali che interessano pongisti di quasi tutte le categorie.

La Sardegna concentrerà le sue forze a Terni, dove si disputa sia una competizione di Terza, sia un Assoluto.

Sette gli atleti coinvolti. Con la maglia del Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer faranno il loro esordio nell’Assoluto i neo arrivi Romualdo Manna e Anna Fornasari. Prima stagionale anche per il giallo blu Maxim Kuznetsov. In lizza anche la Marcozzi Cagliari con Carlo Rossi (reduce dall’esperienza in Croazia con la maglia azzurra dove è stato fermato ai quarti sia nella gara a squadre, sia nell’individuale), il nuovo arrivo Gabriele Piciulin e Marco Poma. Il loro compagno Edoardo Loi se la vedrà invece nei Terza categoria.

Non si annoieranno però i pongisti di Sassari e dintorni che domenica 24 hanno l’opportunità di saggiare il loro reale stato di forma nel primo torneo provinciale dell’ananta agonistica 2017 – 18.

Organizzerà la società Libertas di Sassari nell’impianto sito in Corso Francesco Cossiga 6, ex Corso Margherita di Savoia.

Si comincia alle 10 con il singolo maschile e femminile juniores; a seguire il torneo assoluto maschile e femminile.

nella foto di Eleonora Piras , Marco Poma ed Edoardo Loi