Il Setterosa strappazza la Cina

Il Setterosa non si ferma più, ai Mondiali di nuoto in Ungheria. Nel torneo di pallanuoto femminile, le azzurre hanno strapazzato la Cina, imponendosi per 15-8 (3-2, 4-2, 6-0, 2-4) e calando così il tris: tre partite, altrettanti successi, dopo quelli conquistati contro Canada (10-4) e Brasile (18-4). Con una tripletta ciascuna di Aiello, Bianconi e Palmieri, grazie ai gol di Tabani, Garibotti, Queirolo, Radicchi, Picozzi e Cotti, le ragazze guidate da Conti non hanno avuto alcun problema a disfarsi delle avversarie.

L’Italia adesso attende di conoscere il nome della prossima avversaria, che affronterà lunedì prossimo alle 14,50. Il Setterosa giocherà contro la vincente dell’ottavo di finale tra la Russia e l’Olanda, sconfitta stasera dall’Ungheria. L’Italia aveva già battuto la Cina (10-4) il 12 luglio scorso, a Ostia, in amichevole, alla vigilia della partenza per i Mondiali a Budapest.