Capannelle teatro dei record.E domenica 21 marzo le prime due listed della stagione

Non si è ancora sopito l’entusiasmo per lo straordinario record delle 10.000 vittorie in carriera ottenuto mercoledì pomeriggio da Enrico Bellei con il successo in sulky a Isabella Ferm, che già è tempo di guardare al ricco programma del weekend all’Ippodromo Capannelle.

«Siamo ancora tutti in fibrillazione al pensiero di quanto accaduto un paio di giorni fa – commenta emozionato Elio Pautasso, Presidente di Federippodromi e Direttore generale Hippogroup Roma Capannelle –, un primato storico quello di Enrico Bellei, conquistato proprio qui, all’Ippodromo Capannelle, il Teatro dei record. Ora però è il momento di pensare a quanto di meraviglioso ed emozionate sta per regalarci la nuova stagione primaverile con l’arrivo delle corse internazionali, a cominciare dalle prime due “listed” in programma domenica 21 marzo, il Natale di Roma e il Circo Massimo. Appuntamenti che pongono ancora una volta Roma sotto i riflettori dell’ippica italiana, con l’auspicio che da qui a breve, magari già entro aprile, si possa tornare ad aprire le porte ad un po’ di pubblico per vivere insieme le magie dei grandi appuntamenti, tra i quali la grande giornata dedicata al Parioli, al Regina Elena e al Botticelli in programma il 25 aprile e l’attesissimo Derby Day il 23 maggio».

Sabato 20 marzo – Trotto

Il sabato di trotto alle Capannelle propone un convegno con diversi punti interessanti. Il “centrale” è affidato a un handicap sul doppio km nel quale Zucchero Roc dopo il convincente debutto con i nuovi colori e il nuovo training proverà a confermarsi in uno schema non proprio facile, ma la forma evidenziata lascia davvero ben sperare. Gli avversari  più insidiosi sono a venti metri e rispondono ai nomi di Vittoriano Ans e Voyager Grif.
Le basi di pronostico della giornata potrebbero venire dalla 1^ corsa, quella riservata ai gentlemen con Filippo Monti e A Wonder Bi sicuramente in grado di far bene; dalla 6^, forse la più solida, grazie a Brivio D’Elite, reduce da una prestazione molto convincente proprio sull’anello capitolino; e dalla 7^ corsa dove stuzzica la trasferta romana di Billy Pan anche lui confortato dalla buona posizione di avvio. 

A completare il programma un’equilibrata prova per i quattro anni alla seconda corsa che veramente propone diverse possibili soluzioni con Craken, forse l’idea più stuzzicante almeno per un piazzamento, e un miglio per anziani di categoria F (quarta corsa) con Ulalia nel ruolo di possibile lepre. Il tandem Ehlert Di Nardo potrebbe far bene anche con Cara Cha Petit alla quarta.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA UFFICIALE 20 MARZO 2021

CLICCA QUI PER SCARICARE I FAVORITI 20 MARZO

Domenica 21 marzo – Galoppo
Ecco la prima grande domenica dell’anno alle Capannelle: due listed, un’interessante condizionata sui 2000 per i tre anni che sperano anche nel Derby, due maiden e una perizia. Una grande giornata certificata dall’utilizzo della pista grande per ben cinque volte, la sesta corsa invece si svolgerà sulla preziosa pista all weather

Dopo un 2020 caratterizzato dalla pandemia che ha modificato sostanzialmente la programmazione dei principali appuntamenti, quest’anno pian piano tutte le corse stanno tornando alla loro programmazione abituale. Come ad esempio il Natale di Roma, prima listed di giornata, addirittura disputato a settembre nella scorsa annata. Si tratta di uno scontro tradizionale sul miglio per anziani che iniziano la loro avventura annuale, traguardo significativo ma anche trampolino di lancio verso traguardi ancora più selettivi come ad esempio il Presidente della Repubblica a Roma sui 1800, oppure il Vittadini milanese sempre sul miglio. Uno sguardo al recente passato ci permette di segnalare in Frozen Juke l’ultimo vincitore lo scorso settembre, ma scorrendo l’albo d’oro ecco anche nomi che sono nel cuore degli appassionati come Wait Forever, Time To Choose, Greg Pass, Karpersky due volte come Regarde Moi, e prima ancora Miles Gloriosus. Campioni che in seguito hanno avuto modo di primeggiare o distinguersi in pattern race. Tra i cavalli che proveranno ad aggiungere il proprio nome all’albo d’oro della corsa di sicuro l’ultimo trionfatore Frozen Juke, intenzionato a fare il bis ma dovrà difendersi da un gruppo di rivali eccezionali come Fulminix oppure Out of Time, ma anche abituali frequentatori e listed winner come BadramAttimo FuggenteCacciante e Pensiero D’Amore. Splendida edizione.

Il controcanto al Natale di Roma lo farà il Circo Massimo sul doppio chilometro. L’ultimo vincitore è stato Time To Choose, uno dei pochi, se non l’unico, a potersi fregiare del doppio titolo Natale di Roma – Circo Massimo. Prima di lui nomi pesanti come quelli di Presley, Pattaya due volte, Bertinoro, Gimmy , Heedas e Brandeburgo. Corsa importante perchè ideale trampolino di lancio per il Presidente della Repubblica, per il D’Alessio o addirittura per il Derby Day. Quella di quest’anno sarà un’edizione qualitativamente esaltante, affollata e dunque spettacolare: Aldrodovar, in autunno il tre anni più valido, Baptism, altro tre anni di valore, Thunderman, straordinario pattern winner , poi Ornais in ascesa, Brasilian Man splendido nel Milano, l’ospite Pentaiade, il coriaceo Unique Diamond ed ancora Spirit NoirBridge JazzaratLight of CristoOnly TimeOleksander

Saranno certamente emozionanti anche le due maiden, entrambe sul miglio, divise per sesso (i maschi in 10 e le femmine in 17). La perizia del giorno sarà sui 2300 della pista all weather con 15 protagonisti ben noti che daranno vita ad un’altra prova di alta valenza spettacolare. In particolare occhio a San MonterazzanoBritannicoJillary e Triusco.
In tutto 67 partenti, una media di 11 per ogni corsa. Un’autentica festa per gli appassionati, purtroppo ancora tenuti lontano dall’ippodromo a causa della pandemia. Sarà comunque possibile seguire le corse in programma in televisione, ma anche sul sito di Capannelle quasi in tempo reale. 

Prossimo appuntamento tra sette giorni con il Torricola e il Daumier, con lo sguardo già proiettato verso il Regina Elena e il Parioli.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA UFFICIALE DEL 21.03.2021

Le corse a Capannelle si svolgeranno a porte chiuse ma i servizi di bar e ristorazione all’interno dell’Ippodromo saranno aperti nel rispetto delle norme di contenimento del coronavirus.

Si ricorda che, secondo i decreti attualmente in vigore contenenti le nuove misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, le sale scommesse all’interno dell’Ippodromo resteranno chiuse.

foto: Domenico Savi