Serie A: nel segno di Insigne . Udinese -Napoli 1-2

Una doppietta di Insigne pemette al Napoli di ritornare alla conquista dei tre punti.

Dopo Palermo e Crotone , arriva la terza vittoria in trasferta per i ragazzi allenati da Sarri.

Un primno tempo avaro di emozioni: Zapata sguscia in area , reina si oppone con il corpo; un tiro di Mertens da fuori area termina sul fonso, sono le uniche conclusioni.

Cambia tutto nel secondo tempo, con Insigne : 2′ cross di Callejon si fa trovare pronto alla deviazione alla spalle di Karnezis. Passano dieci minuti e arriva il raddopio: ancora un cross dalla fascia destra con leggerezza di Felipe con Insigne in agguato che non sbaglia di sinistro. IL Napoli non si accontenta , Insigne potrebbe triplicare  con Kernezis cpompie il miracolo alzabdo oltre la traversa un preciso tiro all’incrocio dei pali .  L’Udinese si scuote , Del Neri richiama Matos per Perica , l’attaccante ricambia la fiducia del tecnico accorciando le distanze al 14 e riparendo il match ‘: calcio d’angolo e la testa di Perica  svetta su tutti 1-2.

Il Napoli amministra il vantaggio , l’Udinese sembra stanca. Qualche altra occasione sui piedi di Callejon e Dries Mertens in veste di falso nueve.

Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Wague, Felipe; Fofana, Kums (30′ st Jankto), Badu; Matos (8′ st Perica), Zapata (36′ st De Paul), Thereau.
A disp.: Scuffet, Perisan, Samir, Angella, Heurtaux, Adnan, Balic, Evangelista, Kone, De Paul. All.: Delneri 
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik (27′ st Zielinski) ; Callejon, Mertens (42′ st El Kaddouri), Insigne (34′ st Giaccherini).
A disp.:  Rafael, Sepe, Albiol, Tonelli, Maksimovic, Strinic, Maggio, Jorginho, Rog. All.: Sarri
Arbitro: Banti
Marcatori: 2′, 12 st Insigne (N), 14′ st Perica (U)
Ammoniti:
Felipe