Mondiale Elite Istanbul 2022 – Irma Testa è d’Argento nei 57 Kg. Seconda medaglia dopo il bronzo della Mesiano nei 60 Kg


I Campionati Mondiali Elite Femminili si concluderanno domani ad Istanbul (Turchia) in quel della Başakşehir Gençlik ve Spor Tesisleri. (foto , il podio)

Oggi l’azzurra Irma Testa è salita sul ring per la Finale dei 57 Kg.:

IRMA TESTA VS LIN YU-TING 1-4

La nostra portacolori, al sesto match disputato, ha conquistato una splendida medaglia d’argento nei 57 Kg., perdendo contro la taiwanese Lin Yu-Ting per 4-1 e piazzandosi al secondo gradino del Podio iridato. Un ottimo argento, arrivato dopo un percorso lungo che va ad aggiungersi al meraviglioso Bronzo Olimpico dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

L’Italia chiude quest’avventura mondiale in terra turca con due medaglie: ARGENTO: IRMA TESTA 57KG – BRONZO: ALESSIA MESIANO 60 KG

“E’ stato uno splendido e lungo mondiale” queste le parole di Irma Testa “che mi ha portato a conquistare un’altra prestigiosa medaglia dopo quella di Tokyo. Ho il rammarico di non essere riuscita a esprimermi al meglio in questa finale, in cui, soprattutto inizialmente, ho avuto difficoltà nel trovare le misure giuste contro una validissima avversaria.”

a sinistra Irma testa

“Il pugilato italiano – queste le dichiarazioni del Presidente FPI Flavio D’Ambrosi – ha conquistato due podi al Campionato Mondiale Femminile. Era dal 2014 che il pugilato femminile non prendeva più di un podio ad un mondiale assoluto femminile. Le medaglie sono arrivate dalle atlete Irma Testa (argento categoria kg. 57) e Alessia Mesiano (bronzo categoria Kg. 60). Dopo il bronzo olimpico, ottenuto sempre dalla Testa, le due medaglie conquistate al recente Campionato mondiale assoluto maschile, da parte degli atleti Abbes e Cavallaro, e le 47 medaglie vinte tra i vari Campionati europei e mondiali di categoria, il pugilato italiano si conferma ai vertici internazionali. E non è finita. Grazie a tutto il movimento pugilistico nazionale per lo splendido lavoro.”

DOMANI AVRANNO LUOGO LE ULTIME FINALI E CI SARA’ LA PREMIAZIONE ANCHE DELLA 60 KG ALESSIA MESIANO,

BIO TESTA E MESIANO:

ALESSIA MESIANO, di Latina, classe ’91, appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro e sposta con il Campione di Judo Augusto Meloni, ha conquistato una splendida medaglia di bronzo nei 60 Kg., superata per 0-5 dalla brasiliana Ferreira. Per l’azzurra si tratta della terza medaglia mondiale: un numero di allori iridati (nel caso in questione trattasi di 3 ori) ottenuto solo dalla Super Campionessa Simona Galassi. Ad undici anni di distanza, la Mesiano ha conquistato l’ultimo oro mondiale del Pugilato Italiano ad Astana nel 2016. Bronzo agli Europei di Bucarest 2014, Bronzo ai Campionati Mondiali Jeju 2014, Oro ai Campionati Italiani Assoluti 2014, Oro al Guanto d’oro Femminile 2015 e Oro ai Campionati UE Cascia 2017.

IRMA TESTA “The Butterfly”, di Torre Annunziata, classe ’97, appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, ha iniziato a frequentare la palestra all’età di 10 anni, mostrando subito propensione per il pugilato. Ha vinto la sua prima medaglia europea all’ età di 14 anni, un bronzo europeo in Polonia nel 2012. Nel 2015, a soli 17 anni, conquista la medaglia d’oro ai Mondiali Femminili di Taiwan, nella categoria Youth, e vince il premio miglior pugile del mondiale. La sua brillante carriera la porta ad essere considerata tra le pugili under 20 più forti del mondo. Bronzo agli Europei Junior 2012 (Wladyslawowo), Oro al Mondiale Junior 2013 (Albena), Argento ai Campionati Unione Europea Junior 2013 (Keszthely), Oro agli Europei Youth 2014 (Assisi) e 2015 (Keszthely) e Argento ai Giochi Olimpici Giovanili 2014 (Nanchino). Nell’ agosto 2019 Irma Testa si laurea campionessa europea nella categoria 57 kg. Nel 2021 partecipa ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 vincendo la medaglia di bronzo. Prima donna pugile italiana ad aver partecipato ai Giochi Olimpici (Rio 2016) e ad aver raggiunto il podio cinque anni dopo. Si è sempre allenata nella “Boxe Vesuviana”, la storica palestra del maestro Lucio Zurlo, tra i più famosi d’Italia. E’ stata protagonista del docu-film “Butterfly” di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, che ha vinto il Globo D’Oro 2019 come Miglior Film Documentario dell’Anno e del libro “Cuore di pugile. Una farfalla sul ring” di Cristina Zagaria.

RISULTATI PROGRAMMI TORNEO CLICCA QUI

PROGRAMMA MATCH – RISULTATI AZZURRE:

9/5

32 57 Kg Testa vs Camara MLI 5-0

10/5

16 48 Kg Bonatti vs Wanda JPN 2-3

11/5

16 57 Kg Testa vs Kimura JPN W RSC 2 ROUND
16 63 Kg Canfora vs Mwangi KEN 5-0
16 52 Kg Savchuk vs Kim KOR 5-0

12/5

16 66 Kg Carini vs Surmeneli TUR W RSCI
16 60 Kg Mesiano vs Yildiz TUR 5-0
16 50 Kg Sorrentino vs Mohamed EGY 5-0
16 54 Kg Chaarabi vs Jin KOR 5-0

14/5

8° 57 Kg Testa vs Kruk 5-0

15/5

8° 54 Kg Chaarabi vs Almanazar DOM 1-4
8° 50 Kg Sorrentino vs Fryers IRL 5-0
8° 52 Kg Savchuk vs Satorius GER 5-0
8° 63 Kg Canfora vs Alcala VEN 3-2
8° 60 Kg Mesiano vs Tapia Rodriguèz PUR 4-1

16/5
4° 50 Kg Sorrentino vs YOKUBOVA UZB 1-4
4° 52 Kg Savchuk vs SHEKERBEKOVA KAZ 0-5
4° 57 Kg Testa vs TURDIBEKOVA UZB 4-1
4° 63 Kg Canfora vs HEIJNEN NED 2-3
4° 60 Kg Mesiano vs Cani GRE 5-0

18/5
Semifinale 57 Kg Testa vs Manisha IND 5-0
Semifinale 60 Kg Mesiano vs Ferreira BRE 0-5

19/5
FINALE 57 KG IRMA TESTA VS LIN Yu-Ting TAI

8 le azzurre in gara:

48kg Bonatti Roberta CS Carabinieri
50 Kg Sorrentino Giordana CS Carabinieri
52 Kg Savchuk Olena Sauli Boxe
54 Kg Charaabi Sirine GS Fiamme Oro
57 Kg Testa Irma GS Fiamme Oro
60 Kg Mesiano Alessia GS Fiamme ORO
63 Kg Canfora Assunta GS Fiamme ORo
66 Kg Carini Angela GS Fiamme Oro

ITABOXING STAFF:

Staff
Tappa Alberto (Secretary General – Team Manager)
Renzini Emanuele (Head Coach)
D’Andrea Riccardo (Coach)
Alota Massimiliano (Coach)
Pantini Pierluigi (Massoterapista)