Inter , bis in Supercoppa. 3-0 al Milan

L’ Inter vince la 35ª edizione della Supercoppa Italiana, la seconda di fila e la settima della sua storia. Finisce 3-0 A Riyad (Arabia Saudita), i nerazzurri rifilano al Milan un secco 3-0 senza alcun appello da parte Rossonera.

La squadra allenata da Inzaghi conquista per la seconda volta consecutiva il Trofeo, prestazione  da dieci e lode  .

L’Inter sblocca al 10’:Dzeko per Barella, che la mette sul secondo palo per Dimarco, sinistro vincente che batte Tatarusanu (10′).

 Il Milan sembra un pugile alle corde , la reazione al 17’ di leao lascia bene sperare , il portoghese impegna Onanan dopouna veloce ripartenza Giorud-Brahim-Diaz.

L’Inter copre bene gli spazi e al 21’  arriva il raddoppio:Bastoni calci la punizione, Dzeko raccoglie  supera Tonali , calci di destro , tatarusano è battuto per la seconda volta.

Tatarusanu sale in cattedra  evita il tris  con la bella girata di Dezko (28’)  e un minuto dopo sulla conclusione di Di Marco  

Al 42 si fa vedere il  Milan  con  la doppia conclusione di Tonali e  la conclusione fuori di Tomori . Prima del riposo ancora Inter pericolosa: azione di Barella, con palla persa da Theo Hernandez  Mkhitaryan  serve Lautaro , l’argentino in titardo di qualche  frazione di sceondo non può cooncludere in porta.

La ripresa  emerge l’orroglio del Milan , l’Inter si difende con ordine. A funzionare meglio nell’assetto del Milan  sono le verticalizzazione, mancano la precisione nelle conlusioni , con Benaccer ,Theo Hernandez  e Leao.

Pioli  chiama in causa Origi, De Ketelaere e Kalulu,  l’Inter tiene bene senza affanni

Inzaghi dopo Gosens per uno stremato Dimarco, mette forze fresche con Correa e Gagliardini.

La terza rete dell’Ibnter arriva al 77’, ancora su distrazione della difesa rossonera: Skriniar calcia lungo per Lautaro , supera Tomori, controlla di sinistro e di esterno destro fa tris.

Il Milan è in ginocchio  e l’ultimo sussulto rossonero  lo regala Rebiciche centra la traversa di Onana.

IL TABELLINO

MILAN-INTER 0-3

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria (35′ st Dest), Kjaer (20′ st Kalulu), Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Messias (20′ st Origi), Brahim Diaz (20′ st De Ketelaere), Leao; Giroud (35′ st Rebic). A disp.: Vasquez, Mirante, Adli,, Bakayoko, Thiaw, Pobega, Vranckx, Gabbia, Saelemaekers, Bozzolan. All.: Pioli

Inter (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni (39′ st De Vrij); Darmian, Barella (26′ st Gagliardini), Calhanoglu (39′ st Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (18′ st Gosens); Dzeko (26′ st Correa), Lautaro Martinez. A disp.: Handanovic, Cordaz, Brazao, Dumfries, Bellanova, D’Ambrosio, Carboni, Zanotti, Brozovic, Lukaku. All.: Inzaghi

Arbitro: Maresca

Marcatori: 10′ Dimarco (I), 21′ Dzeko (I), 32′ st Lautaro Martinez (I)

Ammoniti: Barella (I), Calhanoglu (I), Theo Hernandez (M), Lautaro Martinez (I), Tonali (M)