Serie A:Lazio-Benevento 5-3

La Lazio continua la corsa verso la Champions League. Allo stadio Olimpiìco i  biancocelesti battono il Benevento 5-3.

Servivano punti alla Lazio per la corsa Champions League , così la squadra  si porta a quota 51 punti in classifica

Lazio al (10’)  in vantaggio con l’autogol di Depaoli . Venti  minuti dopo il raddoppio di Ciro Immobile su assist di Milinkovic-Savic. Al (36’) il tris di Correa su calcio di rigore . Prima del riposo (44’)  Sau accorcia le distanze, il tiro a giro supera Reina.

Nella ripresa  al (3’) la Lazio ancora a segno su azione in tandem Immobile-Correa con deviazione del portiere Montipò nella propria porta. Montipò si riscatta parando un calcio di rigore  a Immobile e ancora interviene su cinclusione di Fares.

La Lazio sembra paga del risultato e arretra. La Padula va in gol  di testa sugli sviluppi da calcio d’angolo, l’arbitro Ghersini annulla con l’aiuto del Var. Il forcing delle Streghe è ripagato dalla marcatura  al (18’) su  calcio di rigore trasformato da Viola  dopo una trattenuta di Marusic in area.  Il Benevento ci crede così Glick riapre la partita andando in gol al (40’).

Gol che infiamma gli ultimi minuti e fa tremare la Lazio fino al gol  al (51) nel recupero in contropiede di Immobile. 

IL TABELLINO
LAZIO-BENEVENTO 5-3
Lazio (3-5-2): Reina ; Marusic , Acerbi , Radu ; Lazzari , Milinkovic-Savic , Leiva  (14′ st Parolo ), Luis Alberto  (25′ st Akpa Akpro  – 43′ st Hoedt ), Fares  (14′ st Lulic ); Correa  (25′ st Muriqi ), Immobile
A disp.: Strakosha, Alia, Patric, Pereira, Cataldi, Musacchio. All.: S. Inzaghi (Farris in panchina)

Benevento (4-3-2-1): Montipò ; Depaoli , Glik , Barba , Letizia  (12′ st Caldirola ); Ionita  (33′ st Iago Falque ), Schiattarella , Improta ; Insigne , Sau  (1′ st Dabo ); Gaich  (12′ st Lapadula ).
A disp.: Manfredini, Lucatelli, Tello, Viola, Di Serio, Hetemaj, Pastina. All.: F. Inzaghi 
Arbitro: Ghersini
Marcatori: 10′ aut. Depaoli (L), 20′ Immobile (L), 36′ rig. Correa (L), 44′ Sau (B), 3′ st aut. Montipò (L), 18′ st rig. Viola (B), 40′ st Glik (B), 51′ st Immobile (L)
Ammoniti: Akpa Akpro, Parolo (L); Montipò, Schiattarella, Glik (B)

Note: al 10′ st Montipò (B) para un rigore a Immobile (L); al 21′ annullato un gol a Lapadula (B) col Var