Italia: Grifo (doppietta) e gol Di Lorenzo anestetizzano l’Albania (3-1)

La Nazionale di Mancini batte l’Albania in amichevole 3-1. ll’Air Stadium di Tirana gli azzurri in rimonta con tanti nuovi esperimenti

Nel primo tempo Ismajli (16′) sovrasta Bonucci e sblocca la gara di testa, poi gli azzurri ribaltano il risultato con Di Lorenzo (20′) e Grifo (25′) e colpiscono un palo con Zaniolo. Nella ripresa Grifo, Uzuni e Bajrami fanno tremare la traversa, poi il bomber del Friburgo firma il tris che chiude il match.

C’è voglia di riscatto , lo si è visto nell’atteggiamento del ct Mancini che non ha esultato dopo il pareggio di Di Lorenzo. Il match è inziato conl’innediato vantaggio albanese di Ismajli, il centrale dell’Empoli ha sovrastato Bonucci di testa pescato su calcio di punizione dal suo compagno di club Bajrami.L’talia ha pareggiato con il difensore del Napoli su cross al cross di Grifo.

Gli azzurri hannopreso possesso del gioco raddoppiando: Raspadori vola via in area e da altruista serve Grifo in corsa, per il bomber del friburgo è facile calciare di piatto destro e battere Berisha, tutto in cinque minuti.

Dopo una brutta caduta di Tonali che costringe il centrocampista rossonero a lasciare il campo in barella, il primo tempo si chiude su un’altra invenzione di Raspadori e un palo di Zaniolo. 

La ripresa inizia con l’Albania più alta e aggressiva e con gli azzurri che giocano di rimessa e con l’infortunio di Tonali , il centrocampista costretti ad uscire sostituito da Ricci.

Kumbulla impegna Meret sicuro nella presa su colpo di testa. Grifo centra la traversa con un destro potente. L’Albania risponde con Uzuni . trema la traversa della porta difesa da Meret.

Si gioca da una parte all’altra de campo . Ci prova Roshi , sale il nervosismo Nervoso per uno scontro con Bare, Verratti prima sbaglia e innesca un pericoloso contropiede dell’Albania (traversa di Bajrami e respinta di Bonucci su Lenjani), poi si fa perdonare facendosi trovare pronto nell’area avversaria e servendo a Grifo la palla del 3-1.

L’ultima mezz’ora è piacevole sotto l’aspetto dello spettacolo con capovolgimento di fronti , ma con tante interruzioni di gioco.

Berisha si oppone a un meraviglioso sinistro al volo di Dimarco, dall’altra Meret respinge invece una deviazione ravvicinata di Roshi e una bella mezza rovesciata di Skuka.

Nel finale entrano Chiesa, Pinamonti e Pafundi (esordio azzurro a 16 anni) , il risultato non cambia.


 

IL TABELLINO
ALBANIA-ITALIA 1-3
Albania (3-4-2-1):
Berisha , Ismajli (26′ st A.Bajrami ), Kumbulla , Mihaj; Hysaj , Abrashi (32′ st Ramadani), Bare (42′ st Laci ), Lenjani; N.Bajrami (26′ st Asllani ), Uzuni (42′ st Skuka ); Broja (5′ st Roshi ).
A disp.: Selmani, Kastrati, Gurishta, Bitri, Hadroj, Mucolli, Cokaj, Muci, Cara. All.: Reja
Italia (3-4-3): Meret ; Scalvini , Bonucci (45′ st Pinamonti ), Bastoni ; Di Lorenzo , Tonali (47′ Ricci ), Verratti (45′ st Pafundi ), Dimarco ; Zaniolo (32′ st Fagioli), Raspadori (45′ st Chiesa), Grifo (32′ st Gnonto ).
A disp.: Donnarumma, Vicario, Mazzocchi, Gatti, Acerbi, Barella, Pessina, Miretti, Politano. All.: Mancini
Arbitro: Nuza
Marcatori: 16′ Ismajli (A), 20′ Di Lorenzo (I), 25′ Grifo (I), 19′ st Grifo (I)
Ammoniti: Kumbulla, Bare, Roshi (A); Verratti (I)
Espulsi: