Serie A Tim: Napoli show, 6-0 al Benevento

IL Napoli scaccia dalla sua mente lo Shaktar e si butta nel campionato serie A.

Senza scampo il Benevento. Al San Paolo davanti a 50mila spettatori i partenopei si aggiudicano i derby campano 6-0. Senza storia il match. Reina spettatore non pagante. A discolpa dei giallorossi le tante assenze , ma oggi il Napoli è ritornato a splendere.  Pronti via e al 2° Allan porta in vantaggio il Napoli.. Passano dieci minuti e Insigne con un colpo da biliardo realizza il 2-0. Il Benevento è chiusop nella proria metà campo. Il terzo gol  arriva ancora con Mertens , perfetto lancio di Insigne , il belga in acrobazia spoera Belec. Prima del riposo arriva il 4-0 di Callejon su servizio di Goulham, lo spagnolo di sinistro fa secco il portiere giallorosso.

Nel secondo tempo a risultato acquisito e accademia del Napoli. C’è il tempo per  i due calci di rigore concessi da Irrati: 65’ e 89’ trasformati da Mertens.  Debutto di Ounas.Il Benevento resta ultimo in classifica, inchiodato a zero punti.

 

 

IL TABELLINO

 

NAPOLI-BENEVENTO

 

Napoli (4-3-3): Reina; Hysay, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (28′ st Rog), Jorginho, Hamsik; Callejon (21′ st Ounas) , Mertens, Insigne (12′ st Giaccherini).

A disposizione: Sepe, Rafael, Chiriches, Maggio, Maksimovic, Zielinski, Diawara, Mario Rui, Milik.

Allenatore: M. Sarri

 

Benevento (4-4-2): Belec; Venuti, Antei (32′ Letizia), Lucioni, Di Chiara; Lombardi (31′ st Parigini), Chibsah, Viola, Lazaar; Coda, Armenteros (19′ st Cataldi).

A disposizione: Brignoli, Kanouté, Gravillon, Memushaj, Puscas, Del Pinto, Gyamfi, Brignola.

Allenatore: M. Baroni

 

Arbitro: Irrati

 

Marcatori: 3′ Allan, 15′ Insigne, 27′ Mertens, 32′ Callejon, 20′ e 89’ st Mertens su rig.

Ammoniti: Letizia