Nausica dell’Orto ambasciatice Flag nel Mondo

Dopo Luke Zahradka, QB delle nostre Nazionali tackle e Flag, anche Nausicaa Dell’Orto entra a far parte del programma Global Flag Ambassador, voluto e promosso dalla federazione internazionale (IFAF) e dalla NFL per spingere lo sviluppo e la diffusione del flag football nel mondo. Un altro importante riconoscimento per tutto il movimento italiano. A dstra nella foto Nausica dell’Orto con Phoebe Schecther

La NFL, congiuntamente alla International Federation of American Football (IFAF) ha annunciato il quarto team di ‘ambasciatori’ scelti per supportare la crescita e la diffusione del flag football in tutto il mondo. Dopo Luke Zahradka, quarterback sia della Nazionale Italiana tackle che di quella flag, annunciato qualche mese fa, è con orgoglio che apprendiamo l’inserimento anche di Nausicaa Dell’Orto tra i Global Flag Football Ambassador.

Nausicaa, atleta della Nazionale Italiana Flag e Tackle, nonché Consigliere Federale FIDAF, unirà dunque la propria voce a quella di una pletora di prestigiosi atleti ed ex atleti provenienti dalla NFL e da tutto il mondo. L’obbiettivo, non serve rimarcarlo, è quello di riuscire a convincere il CIO ad ammettere il flag football tra le discipline olimpiche ai Giochi di Los Angeles 2028: una ‘mission’ difficile ma decisamente non impossibile!

Come primo, importante incarico, Nausicaa ha preso parte il weekend scorso alle attività che hanno preceduto la prima, storica partita della NFL giocata in Germania, per la precisione a Monaco di Baviera, tra i Tampa Bay Buccaneers di Tom Brady e i Seattle Seahawks. L’ambasciatrice italiana del flag ha incontrato, tra gli altri, il Commissioner della National Football League, Roger Goodell, e il Presidente della IFL, Pierre Trochet per parlare del futuro del flag football in Europa e nel mondo.

La NFL si attiverà per lavorare con le federazioni locali, tra cui FIDAF in Italia per promuovere questo sport in tutto il mondo – ha raccontato Nausicaa Dell’Orto. “Roger Goodell ha espresso anche molta gratitudine verso le federazioni come la nostra e tutte le persone che lavorano per promuovere il football nel nostro paese. Nell’intervallo della partita tra Buccaneers e Seahawks, la nazionale femminile tedesca ha giocato una partita per mostrare ai fan NFL tutta la spettacolarità del flag football.

La prima di stagione regolare NFL mai giocata in Germania è stata un successo e il mercato tedesco ha risposto bene all’appello della Lega; stiamo lavorando per creare le stesse sinergie anche in Italia”.

Nausica con Roger Goodell