Qual.Mondiali Qatar 2022: l’Italia sbatte contro il muro nordirlandese. Belfast finisce 1-1. Azzurri ai play off

Qualificazione diretta mancata. Gli azzurri si giocheranno la qualificazione ai Mondiali 2022 passando dagl spareggi.

Poche emozioni e tanto nervosismo in campo. L’Italia costretta a vincere con l’irlanda del Nord on un’orecchi a quello che accadade tra vizzera e Bulgaria. Iin palio il primo posto ne girone di qualificazione ai prossimi Mondiali Qatar 2022.

Alla fine l’Italia non sfonda e la Svizzera batte 4-0 la Bulgaria, Una serataccia per i ragazzi del ct Roberto Mancini , anche se le redini del gioco sono state sempre tra i piedi degli azzurri.

Al Windos park un’Italia contratta , preoccupata che non ha mai finalizzato quelle poche azioni costruite. nel prino tempo la più ghiotta suipiedi di Di Lorenzo.

Nella ripresa Mancini manda in campo Cristante al posto di Tonali. tanti calci d’angolo Al 63′ ha una buona chance Chiesa, ma il suo sinistro a giro sibila a fil di palo. del portiere Peacok -Farrel . Entra Belotti al posto Barella , alzando ulteriormente il baricentro. Per l’assalto finale spazio anche a Locatelli, Bernardeschi e poi Scamacca, ma la manovra dell’Italia diventa sempre più confusionaria e imprecisa. Il terzo gol elvetico, che costringerebbe gli azzurri a segnarne almeno due, taglia definitivamente le gambe a una squadra fisicamente al limite. Al 90′, addirittura, l’incredibile occasione dell’1-0 capita a Washington su un’uscita fantasiosa di Donnarumma, ma l’attaccante nordirlandese colpisce incredibilmente addosso a Bonucci appostato sulla linea di porta. Al triplicefischio finale solo delusione sul volto degli azzurri, secondo posto nel girone e negli spareggi di fine marzo.

IL TABELLINO

Irlanda del Nord-Italia 0-0
Irlanda del Nord (5-3-2): Peacock-Farrell; Dallas, Cathcart, Flanagan, J. Evans, Lewis; Davis, McCann, Saville (27′ st C. Evans); Whyte (27′ st Washington), Magennis.
Ct: Baraclough
Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (35′ st Scamacca); Barella (19′ st Belotti), Jorginho (24′ st Locatelli), Tonali (1′ st Cristante); Berardi, Insigne (24′ st Bernardeschi), Chiesa.
Ct: Mancini
Arbitro: Kovacs

Ammoniti: Tonali (I), Magennis (IN), Peacock-Farrell (IN)