Serie A: Lazio – Roma 3-0. Derby senza storia. Giallorossi travolti dai biancocelesti

Nell’anticipo della 18a giornata di Serie A, la Lazio trafigge 3-0 la Roma. Gara senza storia con i  Biancocelesti   che travolgono i giallorossi e si riporta in piena corsa Champions League.

Immobile al (14’) , raddoppio di Luis Alberto al (23’) su errori di Ibanez . Lo spagnolo fa doppietta e fissa i  risulato sul 3-0 al (67’).


Un derby  che ha visto il dominio incontrastato di una Lazio in grande serata. Nel derby numero 153, la squadra di Inzaghi non ha sbagliato nulla.

Velocità, anticipi sugli avversari e pressione continua, così salta il banco preparato da Fonzesa e permette ai biancocelesti di riportarsi in zona Champions League.

Serata da dimenticare per Ibanez, infilato più volte da Lazzari , l’ex Spal sull’azione del vantaggio riesce a beffare il brasiliano   controlla la palla , il difensore giallorosso scivola e rinvia male per l’accorrente Immobile che trafigge Pau Lopez. Anche  nell’occasione del raddoppio Ibanez  duella con Lazzari , il laziale cade in aera , Orsato non fischia , il difensore biancoceleste si rialza e serve Luis Alberto , il destro dello spagnolo millemetrico all’angolino.

Nella ripresa  Pau Lopez, il migliore contro l’Inter, è costretto a un paio di voli complicati per fermare Milinkovic-Savic e lo scatenato Immobile. Con il fronte offensivo della Roma assente ingiustificato, il doppio campanello d’allarme non può che essere il preludio al terzo gol che chiude la sfida. L’iniziativa parte ancora dai piedi di Lazzari, con Akpa Akpro che serve Luis Alberto al limite: lo spagnolo ha tutto il tempo per controllare e metterla nell’angolino alla sinistra del portiere connazionale. Siamo al 67′ e, strano a dirsi per un derby, i restanti minuti sono solo poco più che accademia. Inzaghi infila la terza vittoria di fila e si riaffaccia nelle zone alte. Fonseca, esce a testa bassa, e dovrà capire perché la sua squadra contro le grandi si scioglie come neve al sole.

IL TABELLINO

LAZIO-ROMA 3-0

Lazio (3-5-2): Reina ; Luiz Felipe  (24′ st Patric ), Acerbi , Radu  (38′ st Hoedt ); Lazzari , Milinkovic-Savic , Leiva  (20′ st Escalante ), Luis Alberto , Marusic ; Caicedo  (20′ st Akpa Akpro ), Immobile  (38′ st Muriqi ). A disp.: Furlanetto, Alia, Armini, Lulic, Parolo, Pereira, Correa. All.: Inzaghi 

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez ; Mancini  (26′ st Mayoral ), Smalling , Ibanez ; Karsdorp , Villar  (15′ st Cristante ), Veretout  (1′ st Pedro ), Spinazzola  (26′ st Bruno Peres ); Pellegrini , Mkhitaryan ; Dzeko . A disp.: Farelli, Fuzato,  Jesus, Fazio, Kumbulla, Diawara, Podgoreanu, Carles Perez. All.: Fonseca 

Arbitro: Orsato

Marcatori: 14′ Immobile (L), 23′ e 22′ st Luis Alberto (L)

Ammoniti: Milinkovic-Savic (L), Radu (L), Mancini (R), Acerbi (L), Smalling (R), Luiz Felipe (L), Leiva (L), Pedro (R), Mkhitaryan (R)