Australian Open: Federer , esordio positivo

Eì’ Scandito con  una vittoria il ritorno di Roger Federer , lo svizzero all’esordio  all’Australian Open ha battuto l’austriaco  Jurgen Melzer in quattro set (7-5, 3-6, 6-2, 6-2) dopo due ore e 5′ di gioco.

Prossimo avversario per lui lo statunitense Noah Rubin, 19enne di Long Island, numero 197 del ranking mondiale, proveniente dalle qualificazioni.

Al prossimo turno anche Murray, Nishikori e Cilic , rispettivamente hanno battuto l’ucraino Marchenko, alla fine sconfitto 7-5 7-6(5) 6-2 mentre hanno dovuto faticare non poco Nishikori e Cilic, entrambi costretti al quinto set: il giapponese contro il russo Kuznetsov, piegato 5-7 6-1 6-4 6-7(6) 6-2; il croato contro il polacco Janowicz, battuto 4-6 4-6 6-2 6-2 6-3.

Eliminato  Lucas Pouille, 16esima testa di serie, messo ko da un infortunio al piede sinistro ancora prima che dal suo avversario, il giovane kazako Alexander Bublik; per il francese lacrime di delusione a fine match

In casa azzurra Lorenzi e Seppi al 2/o turno . Eliminata all’esordio Roberta Vinci e Francesca Schiavone, accedono al secondo turno dello slam in corso a Melbourne Paolo Lorenzi e Andreas Seppi: il senese, numero 43 del ranking mondiale, si è imposto 6-4 7-6(4) 6-7(4) 6-4, dopo una battaglia di tre ore e 15 minuti, sull’australiano James Duckworth. Al prossimo turno Lorenzi troverà il serbo Viktor Troicki, numero 29 del seeding. Seppi ha battuto 6-4 7-6(4) 6-7(3) 7-5, in tre ore e cinque minuti di gioco, il francese Paul-Henri Mathieu, numero 75 del ranking mondiale e ora dovrà sfidare il campione di casa Nick Kyrgios, numero 14 Atp. Esordio sfortunato, invece, per Luca Vanni: il 31enne toscano, numero 157, è stato costretto al ritiro dopo 40 minuti nella sfida con Tomas Berdych per un problema all’inguine della coscia destra. Domani tocca a Fabio Fognini e Thomas Fabbiano.