A Besozzo assegnati i titoli italiani di calcio balilla paralimpico

La città di Besozzo in provincia di Varese è stata nel fine settimana la capitale tricolore del calcio balilla disabili, ospitando la decima edizione dei campionati italiani assoluti. Due giornate intense, il 10 e 11 dicembre, che hanno richiamato un centinaio di atleti provenienti da tutti Italia, con la squadra più distante arrivata dalla Sicilia. (nella foto , Daniele Riga campione assoluto singolo)

La città lombarda ha accolto una manifestazione di prestigio che ha chiuso una fantastica stagione per la Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla (FPICB), organizzatrice dell’evento (con quarti di finale, semifinali e finali) insieme all’Amministrazione comunale e alla Regione Lombardia.

Al termine di emozionanti ed estenuanti sfide giocate fino all’ultima pallina sono stati proclamati i nuovi campioni italiani del 2022. Nella categoria Pro Singolo, podio tutto laziale, con l’affermazione di Daniele Riga (Ascip Ostia) davanti a Corrado Montecaggi (Tuttiinsieme Roma) e a Francesco Valente (Vitersport Viterbo). Nella classe Pro Doppio, vittoria per Corrado Montecaggi e Luigi Iannone (Campania CalcioBalilla). Secondo posto per Daniele Riga e Giacomopaolo Rossi (Ascip Ostia), terzi Francesco Valente e Alessandro Nigra Gattinotta (Vitersport Viterbo – La Calciobalilla Sport).

Sempre tra gli uomini, nella classe Semi Pro, scudetto per la squadra di casa del Polha Varese grazie alla vittoria della coppia formata da Gabutti – Silvestro che batte in finale i compagni di team De Florio – Andretta. Ultimo gradino del podio occupato da Bonaldo – Perin (La Barena)

Tra le donne, successo di Silvana Vettorello (Calcio Veneto for Disable) che ottiene il tricolore per il terzo anno consecutivo. Sul podio con la veneta salgono Lucia Carbonella (Vitersport) e Laura Sabbioni (Team Ticino).

“Sono stati due giorni intensi in cui abbiamo vissuto emozioni incredibili – ha commentato Francesco Bonanno, presidente della FPICB – e per questo devo ringraziare tutti gli atleti, protagonisti di una sana competizione, arrivati da ogni parte d’Italia con il prezioso aiuto delle proprie società. Un grazie anche al Comune di Besozzo che ha permesso che questi campionati si potessero svolgere negli impianti che l’Amministrazione ha messo a disposizione. Un grazie agli sponsor Roberto Sport, Off Carr e Stellantis che ci hanno sostenuto, a tutto lo staff federale, con Luca Bruno Malaspina in primis, e a tutte le persone che ci hanno aiutato nell’organizzazione di queste giornate di sport”.

“È stato un grande sforzo da parte di tutti – ha aggiunto Francesca Pianese, Assessore del Comune di Besozzo – e la parola chiave di questa manifestazione è stata inclusione. Credo che l’obiettivo sia stato raggiunto e per questo dobbiamo ringraziare Francesco Bonanno e la Federazione che hanno messo in moto questa splendida macchina organizzativa”.

A completare il weekend sportivo anche il Trofeo città di Besozzo con la partecipazione di una quarantina di ragazze, conclusosi con la vittoria di Sara Ardenti ed Elisabetta Ferrario, che si sono imposte sulla coppia formata da Cristina Dell’Oca e Anita Sparvoli. Terze Luisa Miali e Vanessa Cavallarin.

L’anno 2023 sarà un anno intenso per la FPICB con 4 appuntamenti di cartello: Coppa Italia, Supercoppa, Campionato Italiano a Squadre e Assoluti. Inoltre, il prossimo anno entrerà a regime anche il ranking, valido sia per gli atleti, sia per le società sportive.

Montegaggi -Iannone campioni Pro
Vettrorello Silvana campionessa assoluta pro femminile
Sara Ardenti – Elisabetta F trofeo Città di besozz0errario