Pallamano: Brixen- Acqua & Sapone Junior Fasano 30-31

Decisamente positivo il ritorno in campo dopo oltre un mese dell’Acqua & Sapone Junior Fasano, vittoriosa stasera per 30-31 sull’ostico campo del Brixen, costretto ad inseguire praticamente per tutto l’arco del match.

Determinata e concentrata la formazione biancazzurra, nella circostanza in maglia giallo fluo, che sin dall’inizio acquisiva il controllo della gara, portandosi subito sul +9 (2-5 al 10’). I padroni di casa reagivano con un parziale di 3-0 ed impattavano sul 5-5 al 13’, agguantando di fatto per l’ultima volta il team pugliese che, ben organizzato nella fase difensiva ed efficace sul fronte d’attacco, allungava nuovamente prima sino al +4 (7-11 al 19’), e poi fino al +5 (9-14 al 26’).

Un colpo di coda sul finale di frazione della squadra brissinese accorciava il distacco tra le due compagini all’intervallo (13-15 al 30’), ma l’avvio di ripresa tornava a sorridere alla Junior, che con un doppio break di 3-0 si spingeva sino al +6 del 39’ (15-21).

Partita in ghiaccio all’Arena Raiffeisen? Assolutamente no: con grinta e orgoglio il Brixen si rifaceva infatti sotto con un parziale di 5-1 (21-22 al 45’), innescando l’avvincente ed equilibrato quarto d’ora conclusivo della sfida, caratterizzato da un continuo botta e risposta tra le due squadre.

Nonostante la notevole pressione, acuita dall’importanza della posta in palio, la formazione fasanese, trascinata in particolar modo dalle parate di Vito Fovio e dalle reti del solito magistrale Albin Jarlstam (nuovamente miglior realizzatore di serata con 12 reti), riusciva comunque a non farsi mai raggiungere dal team alto-atesino, sospinto di nuovo al -3 a 2’ dal termine (28-31). Vano infine l’ultimo mini-break di Davor Cutura e compagni, i quali riuscivano solo a rendere meno amaro il punteggio finale, che suggellava la vittoria per 30-31 dell’Acqua & Sapone, ora attesa nella prossima settimana prima dal recupero della 9^ giornata a Molteno (mercoledì 18 alle 20), e poi dal match casalingo contro il Merano (sabato 21 alle 19).

<<La squadra ha avuto un ottimo approccio alla gara – dichiara al termine della contesa con il Brixen capitan Flavio Messina – Tutti hanno dato il massimo e questi due punti in trasferta su un campo difficile per noi sono vitali in ottica salvezza. Non abbiamo comunque tempo per festeggiare perché la testa è già a mercoledì, quando affronteremo una nostra diretta concorrente>>.

Sulla stessa lunghezza d’onda il tecnico Francesco Ancona: <<Sono molto contento per la prestazione della squadra, abbiamo lavorato tanto ed ero convintissimo che i ragazzi

avrebbero risposto sul campo. Questo è un punto di partenza perché mercoledì ci aspetta una partita importantissima a Molteno>>.

Tabellino

Brixen – Acqua & Sapone Junior Fasano: 30-31 (13-15 p.t.)

Brixen: Di Giulio 3, Pivetta 7, Amato, Basic 1, Brugger 1, Muehloegger 1, Puntainer, Cutura 7, Coppola, Mitterrutzner 4, Kholodiuk 6, Iballi, Ploner, Sampaolo. All.: Rudolf Neuner.

Acqua & Sapone Junior Fasano: Sibilio, Angiolini 5, Pugliese 5, Notarangelo 3, Messina 1, T. De Angelis 1, Fovio, Franceschetti 4, Beharevic, Pignatelli, A. De Angelis, Jarlstam 12. All.: Francesco Ancona.

Arbitri: Scavone-Bocchieri.

Risultati 11^ giornata Serie A Beretta:

Bozen-Siracusa 28-28, Molteno-Conversano 24-35,

Brixen-Acqua & Sapone Junior Fasano 30-31,

Eppan-Sassari 23-32. Ha riposato il Fondi.

Rinviate

Pressano-Cassano Magnago e Merano-Trieste per accertate positività Covid, e Cingoli-Siena per l’impegno in European Cup del team toscano (sconfitto in Slovenia dal Gorenje Velenje per 32-20 nell’andata del Round 2. Ritorno in Italia sabato prossimo).

Classifica: Sassari 17 (9), Conversano 16 (9), Bozen 13 (7), Cassano Magnago 12 (9), Siena 11 (7), Trieste 10 (9), Eppan 10 (11), Pressano 8 (6), Merano 7 (6), Brixen 4 (7), Acqua & Sapone Junior Fasano 4 (8), Fondi 4 (9), Cingoli 3 (8), Siracusa 3 (10), Molteno 2 (9). Tra

parentesi le gare disputate.

Prossimi turni

Recupero 9^ giornata (mercoledì 18 novembre):

Molteno-Acqua & Sapone Junior Fasano.

12^ giornata (sabato 21 novembre): Siracusa-Cingoli, Fondi-Brixen, Conversano-Eppan, Trieste-Molteno, Acqua & Sapone Junior Fasano-Merano. Riposerà il Cassano Magnago.

Rinviate Siena-Bozen (vedi sopra impegno dei toscani) e Sassari-Pressano (palcoscenico europeo anche per i sardi, in campo sabato e domenica a Cipro contro il Parnassos Strovolou, nel doppio confronto sempre valido per il Round 2 di European Cup)