Serie A: Juventus-Inter 3-2. Succede di tutto allo Stadium con l’arbitro Calvarese protagonista

La Juve batte l’Inter in un rocambolesco match. Insufficiente l’arbitraggio del Sig. Calvarese della Sez. di Teramo. Un calcio di rigore dubbio concesso alla Juventus senza l’ausilio della sala VAR e dell’on field review .

Al ternine di una concitata partita è la Juve ad aggiudicarsi  i tre punti che le permettono di superare il Napoli in classifica (Juve 75 , partenopei 73).

Tutto dipenderà dal match di domani ore 12.30 quando la squadra di Gattuso affronterà la Fiorentina. I partenopei per non perde contatto dal quarto posto saranno obbligati a vincere.

La partita

La Juve  inizia con più grinta e passa  al 24’ su calcio di rigore realizzato da Ronaldo. La battuta di CR7 è respinta d Handanovic , lo stesso portoghese sulla traittoria ribadisce in gol.

Il pareggio dell’Inter ancora su penalty  realizzato da  Lukaku al 35’ , il fallo di De Light su Lautaro Martinez.

Prima del riposo in pieno recupero 48’ Cuadrado riprta in vantaggio i bianconeri.

Nella ripresa l’Inter riparte bene , la Juve si concede qualche contropiede senza creare pericoli alla porta difesa d Handanovic.

Al  10’ Juve in dieci ,  espulso Betancourt , gia ammonito l’uruguagio becca il secondo giallo per fallo su Lukaku (anche questa decisione di Calvarese sembra esagerata), in quanto il belga er lontano dalla porta juventina.

Conte effettua dei cambi , dentro Sensi e Vecino  con l’uruguaiano  tche  sfiora il gol con un colpo di testa che Szczesny respinge in tuffo.

L’Inter  in superiorità numerica si catapulta in avanti  e pareggia al al 40’ su autorete di Chiellini. Vibranti le proteste del difensore bianconero , le immagini evidenziano però che  lo stesso esperto difensore a trascinare a terra Lukaku. Calvarese questa volta ritorna  on field review  e convalida il gol.

A pochi minuti dalla fine , il fallo di Perisic , il calcio di rigore  trasformato da Cuadrado .

Prima del fiscio finale , Brozovic  già ammonito rimedia il secondo , espulso da Calvarese, vero protagonista idel match.

L’arbitro Giampaolo Calvarese

 IL TABELLINO

JUVE-INTER 3-2
Juve (4-4-2): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa (25′ st Demiral); Kulusevski (13′ st Mckennie), Ronaldo (25′ Morata).
A disp.: Pinsoglio, Buffon, Arthur, Ramsey, Dybala, Bonucci, Bernardeschi, Correia. All.: Pirlo
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (35′ st Vecino); Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (28′ st Sensi), Darmian (1′ st Perisic); Lukaku, Martinez. 
A disp.: Padelli, Radu, Gagliardini, Ranocchia, Young, D’Ambrosio, Pinamonti. All.: Conte
Arbitro: Calvarese
Marcatori: 24′ Ronaldo (J), 35′ rig. Lukaku (I),  48′ Cuadrado (J), 40′ st aut. Chiellini (J), 43′ st rig. Cuadrado (J)
Ammoniti: Kulusevski, Chiellini (J); Darmian, Martinez, Bastoni (I)
Espulsi: 10′ st Bentancur – doppia ammonizione; 46′ st Brozovic (I) – doppia ammonizione