Festa bianconera allo Stadium. Juventus-Lazio 3-0. Due volte Kean , poi Milik.

Obiettivo centrato! La Juve chiude il primo step della stagione 2022/2033, conquistando la vittoria contro la Lazio (3-0). Bianconeri che scavalcano in classifica i biancocelesti e raggiungono quota 31 punti . e terzo posto in classifica.

E’ sono 6! Questo il numero delle vittorie consecuitive della Juve prima della sosta del campionato per i Mondali in Qatar.

Allo Stadium è la serata di Moise Kean è la serata

La rima rete verso la fine del primo tempo fino a quel momentoequilibrato. A spaccare il match è un recupero della palla di Rabiot su Milinkovic-Savic, lancio profondo per l’attaccante , l’uscita di Provedel il pallonetto con la palla che finisce in fondo alla rete.

Eppure la Lazio prima di subire il gol non è stata a guardare con qualche incursione dalle parti di Szczensny c’è stata, sopratutto per la vivacità di Romero e Pedro.

Nella rirpesa la Juve è ancora più affamata e raddoppia: l’azione parte da Kostic, le versioni sulla velocità di queto calciatore sono impressionati, la fuga sulla fascia sinistra , in area calcia Provedel respinge , ma non trattiene, per Kean in corsa è un gioco d aragazzi mettere la palla per la seconda marcatura. Sarri richiama Cataldi, Basic, Romero e Hysaj e fa entrare Vecino, Luis Alberto, Cancellieri e Gila. Allegri invece toglie Kean e Kostic e si affida a Di Maria e Chiesa per far palleggiare meglio la squadra.

La pressione della Juve non accenna a diminuire , così arriva la terza marcatura di Milik . La lazio risponde con gli ultimi sussulti di vecino e Felipe Anderson senza esito.
 

IL TABELLINO
JUVENTUS-LAZIO 3-0
Juventus (3-5-2):
Szczesny ; Gatti 6,5 Bremer ,Danilo ; Cuadrado , Fagioli , Locatelli (40′ st Paredes ), Rabiot , Kostic (20′ st Chiesa ); Kean (16′ st Di Maria ), Milik .
A disp.: Pinsoglio, Scaglia, Bonucci, Rugani, Barbieri, Miretti, Soulè. All.: Allegri
Lazio (4-3-3): Provedel ; Hysaj (24′ st Gila), Casale , Romagnoli , Marusic ; Milinkovic-Savic  (33′ st Marcos Antonio ), Cataldi (14′ st Vecino ), Basic (14′ st Luis Alberto ); Romero , Felipe Anderson , Pedro . 
A disp.: Maximiano, Adamonis, Kamenovic, Radu, Bertini, Cancellieri. All.: Sarri
Arbitro: Massa
Marcatori: 43′ Kean (J), 9′ st Kean (J), 45′ st Milik (J)
Ammoniti: Gatti, Bremer (J); Milinkovic-Savic (L)