Su Lungomare Mameli trionfa l’estate con Hardskin TriO Senigallia

Sabato 16 luglio la sfida tra nuoto, bici e corsa su distanza olimpica, mentre domenica 17 luglio su percorso Sprint.

Quando la voglia di mare si fa sentire, lo spettacolo del triathlon sbarca in spiaggia con Hardskin TriO Senigallia! Sabato 16 e domenica 17 luglio Lungomare Mameli tornerà ad essere, come da tradizione, il cuore pulsante della due giorni marchigiana dedicata alla triplice disciplina. 

Una frazione nuoto con partenza dalla sabbia dorata e morbida della bellissima Spiaggia di Velluto, quella bici tra meravigliose distese di girasoli e, infine, un tracciato run accompagnato dal caloroso tifo del sempre numeroso pubblico.

Il Comune di Senigallia, TriO Events e DEEJAY XMASTERS confermano il format ideato da TriO Series. Sabato 16 luglio alle ore 12.30 in programma l’Olimpico (1500m – 40km – 10km), che sarà anche valido per l’assegnazione da parte della FITRI del titolo maschile e femminile di Campione regionale di Triathlon Olimpico. Domenica 17 luglio si svolgerà invece lo Sprint (750m – 20km – 5km), con stesso orario di partenza. Il weekend sarà accolto all’interno di DEEJAY XMASTERS, l’unico action sport & music show in spiaggia.

Confermato il title sponsor Hardskin, brand di abbigliamento tecnico per il ciclismo, il triathlon e gli sport di endurance. Con una forte vocazione all’innovazione e alla qualità dei propri prodotti, il marchio italiano intende sostenere gli atleti nella crescita delle performance attraverso lo studio dei materiali, i test in Galleria del Vento e l’analisi delle prestazioni.

I TRACCIATI DELLE FRAZIONI

Dalla spiaggia di Lungomare Mameli la frazione di nuoto dell’Olimpico porterà i partecipanti a uscire dai frangiflutti per doppiare quattro boe direzionali e infine rientrare all’interno dei frangiflutti per conquistare la T1. Per lo Sprint avrà, invece, una traiettoria rettangolare con due boe di disimpegno.

La frazione di bici condurrà fuori da Senigallia lungo il litorale in direzione sud. Per l’Olimpico raggiungeranno la campagna pedalando su parte della complanare e sulla strada della Bruciata. Si arriverà poi a Monterado, dove la prima asperità li farà giungere nel centro del paesino, per proseguire verso Senigallia tra rapide discese e salite. Si ripercorreranno gli ultimi 8 km circa sullo stesso percorso dell’andata, in senso contrario. Nello Sprint il circuito sarà il medesimo fino al decimo chilometro dove, sulla strada della Bruciata, sarà collocato il giro di boa per tornare al lungomare fino alla T2.

La frazione di corsa (2 giri da 5 km Olimpico / 1 giro da 5 km Sprint) si addentrerà dal lido all’area del mercato del pesce per oltrepassare il fiume Misa, che divide a metà Senigallia. Costeggiando il centro storico, gli atleti attraverseranno nuovamente il fiume su un ponte pedonale riportandosi sul lungomare. Da qui per la distanza Sprint continueranno verso la finish line, mentre per l’Olimpico fino alla boa nei pressi della zona cambio. Una volta in prossimità dell’abitato, a separarli dall’arrivo solo 8 km sul percorso dell’andata ma in senso contrario. Un percorso veloce e lineare essendo limitate al minimo le curve presenti.

Daniela Pierpaoli