Rudy Michelini sfortunato al Rally Il Ciocco:una foratura rallenta il pilota lucchese alla “Prima” del Tricolore

Il portacolori della scuderia Movisport perde cinquanta secondi sulla sesta prova speciale e conclude in ottava posizione assoluta, quinto tra i pretendenti al Campionato Italiano Rally Promozione.  

È una disamina condizionata dalla sfortuna ma da interpretare in ottica propositiva, quella analizzata da Rudy Michelini a conclusione del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, appuntamento di apertura del Campionato Italiano Assoluto Rally archiviato in ottava posizione assoluta, al quinto posto del confronto proposto dal Campionato Italiano Rally Promozione. Il pilota lucchese – al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo “gommata” Pirelli, curata in campo gara dal team P.A. Racing e condivisa, per la prima volta in carriera, con il copilota Matteo Nobili – ha visto appesantirsi il riscontro cronometrico di cinquanta secondi a seguito della foratura dello pneumatico anteriore sinistro nel corso della sesta prova speciale, sui poco meno di quindici chilometri proposti dalla “Careggine”, nel suo secondo passaggio.

Una variabile che ha ridimensionato in termini cronometrici la performance globale del portacolori della scuderia Movisport, fino a quel momento saldamente in lotta per la “top five” di gara ma costretto a scalare due posizioni della classifica assoluta, dalla sesta all’ottava. Sensazioni positive, quelle raccolte da Rudy Michelini sull’asfalto dell’appuntamento casalingo, sia in termini prestazionali che di affiatamento con il nuovo copilota.

“Guardiamo alle cose positive, ovvero alla graduale crescita di feeling con la vettura e con Matteo Nobili, mio nuovo copilota – il commento post gara di Michelini – purtroppo la foratura ci ha obbligato a percorrere cinque chilometri in condizioni di difficoltà, accumulando un ritardo che ci ha negato qualsiasi opportunità di recupero nelle rimanenti prove speciali. Posso comunque ritenermi soddisfatto, essendomi lasciato alle spalle l’uscita di strada costata lo stop lo scorso anno. Il campionato è appena iniziato, ci saranno molte occasioni per poter legittimare la nostra corsa al Tricolore Promozione. Ringrazio il team per aver assecondato ogni mia minima esigenza”.

Il prossimo appuntamento previsto dal Campionato Italiano Assoluto Rally chiamerà Rudy Michelini e gli altri interpreti della massima serie nazionale sull’asfalto del Rally di Alba – Regione Piemonte, in programma dal 14 al 16 aprile.

Nella foto (free copyright Bettiol): Rudy Michelini in gara al Rally Il Ciocco.