Napoli primo estratto: 5-1 alla Juve

Doppietta di Osimhen Rrahmani, Kvaratskhelia , Elmas. Di Maria accorcia nel primno tempo . Partenopei in fuga per lo scudetto .

la valanga Napoli travolge la Juve 5-1, una gara perfetta dei ragazzi allenati da Spalletti volano in classifica +10 sui bianconeri , in attesa anche dei match del Milan a Lecce el’ Inter a San Siro con il Verona

Stadio ìMaradona’ sold -out il palcoscenico di una gara spettacolare giocata a ritmi alti e con tante occasioni.

Nel primo tempo Osimhen (14′) sblocca il match con un tap-in di testa, il nigeriano sfrutta la bella conclusione imsemi-rovesciata di Kvaratskhelia. La Juve ha uno scatto d’orgolio e su errore in appoggio di Rrahman Di Maria si destraggia al limiute e centra la traversa.

Il Napoli si rimette a giocare dopo lo scampato pericolo e raddoppia con Kvaratskhelia (39′), grazie all’altruismo di osimehne , facile per il georgiano battere Szczesny. prima del riposo , Di Maria accorcia le duistanze , azione confusa in area con Kim che non controlla lallla il sinistro del Fjdeu , supera meret.

Nella ripresa gli azzurri dilagano e ci pensano Rrahmani su azione da clacio d’angolo la conclusione di destro (55′), ancora Osimhen (65′) il nigerinao pecato da un cross in area di Kvaratskheliae chiude Elmas (72′) .

IL TABELLINO

NAPOLI-JUVE 5-1

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (25′ st Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (34′ st Ndombelè); Politano (1′ st Elmas), Osimhen (34′ st Raspadori), Kvaratskhelia (44′ st Lozano).

A disp.: Marfella, Sirigu, Juan Jesus, Bereszynski, Ostigard, Demme, Zedadka, Simeone, Zerbin, Gaetano. All.: Spalletti

Juve (3-5-2): Szczesny; Danilo (28′ st Iling), Bremer, Alex Sandro; Chiesa, Mckennie, Locatelli (13′ st Paredes), Rabiot (38′ st Soulé), Kostic; Di Maria (28′ st Miretti), Milik (13′ st Kean).

A disp.: Pinsoglio, Perin, Gatti, Rugani, Fagioli. All.: Allegri

Arbitro: Doveri

Marcatori: 14′ Osimhen (N), 39′ Kvaratskhelia (N), 42′ Di Maria (J), 10′ st Rrahmani (N), 20′ st Osimhen (N), 27′ st Elmas (N)

Ammoniti: Danilo (J)

(14′ primo tempo) – L’azione del vantaggio del Napoli con la rete finale di Osimhen dopo la rovesciata acrobatica di Kvaratskhelia