Champions League: Napoli-Ajax 4-2. Azzurri agli ottavi

Punteggio pieno. (12 punti) . 4-2 all’Ajax .Al Maradona i partenopei festeggiano il passaggio agli ottavi. Altra grande prestazione degli azzurri.

Nel primo tempo Lozano (4′) sblocca lagara con un tocco morbido di testa, a seguito di una triangolazione con Zielinki, poi Raspadori (16′) raddoppia i conti un tiro teso all’incrocio dei pali.

Nella ripresa Klaassen (49′) su cross morbido di Bass (il migliore in campo nella squadra olandese  accorcia le distanze di testa. Il Napoli non ci sta e su calcio di rigore (mano aperta di Timber su conclusione di Dombelè , Kvaratskhelia (62′) firma il tris dal dischetto.

L’Ajax si catapulta in avanti; all’ (83′) Bergwijn (83′) accorcia su calcio di rigore- i fallo e di Juan Jesus. Al (90′) Osimhen , rientrato dopo una lunga assenza ad inizio della rirpesa, già due volte in gol , annullate le marcatuire per off-side, ruba palla a Blind e realizza a porta sguarnita il 4-2 finale.

IL TABELLINO
NAPOLI-AJAX 4-2
Napoli (4-3-3):
Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Zambo Anguissa (5′ st Ndombélé), Lobotka, Zielinski (43′ st Gaetano); Lozano (32′ st Politano), Raspadori (5′ Osimhen), Kvaratskhelia (32′ st Elmas).
A disp.: Idasiak, Sirigu, Maro Rui, Simeone, Zerbin, Ostigard, Zanoli. All.: Spalletti
Ajax (4-3-3): Pasveer; Sanchez (20′ st Baas), Timber, Blind, Bassey; Klaassen, Alvarez, Taylor (20′ st Grillitsch); Berghuis (39′ st Conceicao), Kudus (20′ st Brobbey), Bergwijn (39′ st Ocampos).
A disp.: Stekelenburg, Gorter, Wijndal, Lucca, Rogeer, Magallan. All.: Schreuder 
Arbitro: Zwayer (Ger)
Marcatori: 4′ Lozano (N), 16′ Raspadori (N), 5′ st Klaassen (A), 17′ st rig. Kvaratskhelia (N), 38′ st rig. Bergwijn (A), 45′ st Osimhen (N)
Ammoniti: Juan Jesus, Osimhen, Politano (N); Taylor, Sanchez, Bassey (A)