Juventus , Allegri:”un giocatore dell’Inter mi ha dato una pedata”

 Juventus sconfitta dall’Inbter nella finale Coppa Italia nei supplementari  Allegri, espulso:

“Un giocatore dell’Inter è venuto in panchina e mi ha dato una pedata. Ho reagito e l’arbitro mi ha espulso giustamente”. Sulla partita però il tecnico bianconero è soddisfatto: “”Faccio i complimenti all’Inter e a noi resta la rabbia di non aver vinto nulla quest’anno, la porteremo con noi per la prossima stagione. Dispiace perché è stata una buona prestazione”. Dopo 10 anni di successi la Juventus non ha conquistato titoli: “Avevamo fatto una bella rimonta in campionato e ci siamo fermati con l’Inter, poi anche stasera abbiamo fatto bene poi gli episodi ci sono andati contro”.

“Non ha senso fare i bilanci adesso, voglio solo fare i complimenti all’Inter, all’arbitro e ai miei ragazzi. Dobbiamo essere felici di aver raggiunto l’obiettivo Champions che era difficile. L’anno prossimo dobbiamo tornare a vincere”.

“La squadra ha fatto bene per settanta minuti poi ho dovuto fare i cambi – ha continuato Allegri -. Ho provato a mettermi a tre per aiutare Cuadrado in copertura”.