Giuseppe Cartia debutta sulle quattro ruote a Vallelunga

Nel weekend che vedrà in pista anche la Nascar Whelen Euro Series, sul Circuito Piero Taruffi il ventunenne originario di Modica sarà alla prima uscita con la MINI John Cooper Works Challenge PRO.

Brescia, 10 settembre 2020 – Weekend di debutti per la Squadra Corse Angelo Caffi che a Vallelunga porterà all’esordio su una vettura da corsa il giovane Giuseppe Cartia, siciliano di nascita e torinese di adozione.

21 anni, dopo le positive esperienze in kart Cartia salirà al volante della MINI John Cooper Works Challenge PRO nella Coppa Italia Turismo organizzata dal Gruppo Peroni Race. Le sensazioni raccolte durante la giornata di test sul Circuito di Cremona hanno confermato che Cartia ha le carte in regola per disputare un weekend di spessore, sicuramente emozionante dato l’esordio assoluto in abitacolo e non sul sedile di vetroresina di un kart.

Il portacolori della Squadra Corse Angelo Caffi concorrerà nella seconda Divisione, Classe A, dove sono ammesse appunto le vetture MINI Challenge PRO, le Clio Cup e le vetture Gruppo A con cilindrata fino a 1650cc sovralimentate. La vettura utilizzata da Cartia sarà la stessa che Diego Di Fabio porta in gara, sempre per la scuderia bresciana, proprio nel monomarca dedicato alle piccole berlinette di casa BMW.

Il format del weekend vedrà la Coppa Italia Turismo come evento di supporto alla Nascar Whelen Euro Series e si aprirà venerdì 11 settembre con le due sessioni di prove libere, da 25 minuti ciascuna, in pista alle 11:05 e alle 15:35. Le qualifiche, in una sola sessione sempre da 25 minuti, si disputeranno sabato 12 settembre alle 14:35, mentre alle 17:55 scatterà gara uno. La seconda gara (entrambe saranno di 20 minuti) chiuderà il weekend domenica 13 settembre alle 14:55.

“Sono davvero impaziente di potermi confrontare in pista con gli avversari – ha commentato Cartia, – e sono sicuro che sarà divertente. Onestamente devo riconoscere che non avendo esperienza sarà tutto nuovo per me, ma punto a disputare un weekend in costante miglioramento e, qualora si presentasse l’occasione, non mi tirerò certo indietro per cercare di strappare un risultato di spessore”.

Rosario Giordano