OCTO CUP: BERTOLASIO E BITOCCHI CAMPIONI ITALIANI DI MOTOCICLISMO PARALIMPICO!

Si è concluso lo scorso weekend, con una gara imprevedibile a Varano dè Melegari, il campionato 2022 di motociclismo paralimpico.(foto:Bertolaso-Bitocchi

Samuele Bertolasio e Fabio Bitocchi vincono il titolo nelle rispettive categorie, 1000cc. e 600cc.

COME E’ ANDATO IL WEEKEND?

Varano dè Melegari: un tracciato tortuoso che ai nostri atleti ha richiesto impegno, attenzione e grandissima determinazione e che ha assegnato, domenica scorsa, i titoli tanto attesi.

La gara è stata imprevedibile e incredibile fino alla bandiera a scacchi!

CLASSE 600cc.

Forgione e Sirtori si sono presentati all’ultima tappa con pari punteggio, pronti a giocarsi il titolo fino all’ultima curva.

Allo start, Sirtori si mette subito in testa tallonato dal suo diretto rivale. Ed ecco che accade l’imprevedibile: dopo 3 giri, Forgione, nel tentativo di riconquistare la prima posizione, scivola coinvolgendo nella caduta anche Sirtori. Nessuna conseguenza fisica, ma bandiera rossa e titolo sfumato per entrambi.

I piloti si schierano così per una nuova partenza, privi dei 2 protagonisti del campionato e con una classifica totalmente stravolta: si deciderà tutto nei 7 giri di gara rimasti.

Al secondo start, il rookie Marinato scatta in testa, tallonato da Bitocchi e dalla wild card De Falco: manterranno queste posizioni fin sotto la bandiera a scacchi.

Marinato vince la gara ma non è abbastanza per aggiudicarsi il titolo 2022: Fabio Bitocchi è il nuovo campione della classe 6000cc. Alle sue spalle, in campionato, ben 3 piloti a pari punteggio: Forgione, Sirtori e Marinato.

Come da regolamento, va ex aequo a Sirtori e Forgione il secondo posto che hanno totalizzato pari vittorie e posizioni; mentre Marinato si aggiudica la terza piazza.

CLASSIFICA FINALE OCTO CUP 600cc.

1° FABIO BITOCCHI

2° PAOLO SIRTORI / MISCEL FORGIONE

3° REMO MARINATO 

PODIO DI GARA – CLASSE 600CC.

Ma a Varano il vero vincitore  è stato il fair play.

Paolo Sirtori, vittima incolpevole della scivolata di Forgione che lo ha escluso dalla lotta al titolo, appena rialzato dalla caduta si è andato a sincerare delle condizioni del suo avversario. Non solo, Sirtori era fortemente preoccupato che la sua moto lo avesse urtato involontariamente.

Così, sia al centro medico e ancora durante le premiazioni, entrambi si sono presentati insieme ad applaudire i loro compagni a podio, con Forgione mortificato per averlo coinvolto nella caduta.

È questo lo spirito che contraddistingue un team di motociclisti formidabili quali sono i Di.Di.!!!

PAOLO SIRTORI E MISCEL FORGIONE DOPO LA CADUTA: CAMPIONI DI FAIR PLAY

CLASSE 1000cc.

Bertolasio avrebbe potuto fare una gara “ragionata” avendo 14 punti di vantaggio su Arnoldi, e invece non si è risparmiato.

Scattato in pole position, è stato subito superato dalla wild card Picasso, al suo rientro alle gare dopo 2 anni di stop: alle loro spalle Arnoldi e Gullà.

Ma al terzo giro Bertolasio rompe gli indugi e si porta in prima posizione: inutili i tentativi di Picasso di passarlo nuovamente, taglieranno il traguardo in questa posizione.

Dopo il titolo nella classe 600cc. lo scorso anno, Samuele Bertolasio conquista così anche il titolo delle 1000cc.. Sul secondo gradino del podio di campionato Ivo Arnoldi, rientrato alle gare quest’anno dopo un grave incidente con il parapendio, e Corrado Cristiano Caruso, al suo primo anno di gare nella 1000cc.

CLASSIFICA FINALE OCTO CUP 1000cc.

1° SAMUELE BERTOLASIO

2° IVO ARNOLDI

3° CORRADO CRISTIANO CARUSO

PODIO DI GARA – CLASSE 1000CC.

RISULTATI DI GARA, FOTO, PILOTI ISCRITTI E MOLTO ALTRO

Scopri di più sulla OCTO Cup!

Il campionato italiano di motociclismo paralimpico OCTO CUP 2022  si conclude qui.

Un ringraziamento di vero cuore a OCTO Telematics, Bridgestone, BMW Motorrad, SNEP e Pakelo che ci permettono di vivere queste emozioni e rimettere in sella tanti ragazzi con una gran voglia di riprendere in mano la propria vita e le proprie passioni. Oggi sono diventati un esempio per tutti!

Ma le attività non terminano qui: pochi giorni di ferie e la Onlus Di.Di.Diversamente Disabili sarà nuovamente impegnata in pista il 1° settembre, questa volta con i corsi di guida dedicati a chi ha una disabilità.

Bertolaso – podio
Bitocchi – podio