La Porto Cervo Racing riparte dal Campionato Italiano Velocità Montagna.

Il Team smeraldino è pronto ad affrontare la Cronoscalata Alghero-Scala Piccada valida comequarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna e come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e Sud, in programma nel weekend. Tre portacolori della Scuderia Porto Cervo Racing saranno allo start della 59ª CronoscalataAlghero-Scala Piccada, in programma dall’11 al 13 settembre, valida come quarto round delCampionato Italiano Velocità Montagna e come prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord eSud. Con il numero 5 sulla sua Osella FA30 sarà presente Marco Satta. L’esperto pilota, dopo l’ottimoterzo posto assoluto conquistato alla Cronoscalata Iglesias-Sant’Angelo, ultima gara di velocità insalita isolana targata 2019, è pronto ad affrontare i suggestivi e selettivi tornanti tra Alghero eVillanova Monteleone.Non poteva mancare alla cronoscalata algherese uno dei portacolori più rappresentativi del Team:l’olbiese Mario Murgia sarà allo start con la sua fida e performante Mitsubishi Lancer Evo X. Sarà presente alla “Scala Piccada” anche Igor Nonnis, uno dei piloti entrati a far parte dellaScuderia solo dallo scorso anno, ma che ha ben chiari i programmi sportivi futuri checoinvolgeranno il Team a livello internazionale. Nono assoluto alla “Iglesias-Sant’Angelo”, risultatograzie al quale, insieme a quelli ottenuti dagli altri portacolori del Team, ha fatto conquistare allaPorto Cervo Racing la coppa riservata alle Scuderie, Nonnis sarà al via sempre al volante della suaHonda Civic.La Porto Cervo Racing ha già ripreso a pieno ritmo la sua attività e sta lavorando ad altri importantiprogetti di promozione dello sport, del territorio, ma che interesseranno soprattutto i suoi piloti, co-piloti e ufficiali di gara e, proprio per questi ultimi, nei giorni scorsi, ad Arzachena, nella sede delTeam, e con un appendice in Ogliastra, a Urzulei, è stato organizzato un corso di aggiornamento alquale hanno preso parte una quarantina di partecipanti.“Questo è un anno un po’ particolare, pur rinviando il Rally Terra Sarda, l’attività del Team non si èmai fermata”, ha detto Mauro Atzei, presidente della Scuderia Porto Cervo Racing, “tante sono leiniziative su cui stiamo lavorando, che a breve presenteremo. Grazie all’Alghero-Scala Piccada siriprende finalmente l’attività agonistica in Sardegna, un plauso va all’AC Sassari, al PresidenteGiulio Pes di San Vittorio e a tutto il suo staff per l’ottimo lavoro e la loro professionalità. Son omolto fiducioso dei nostri portacolori, sono convinto che possono dimostrare le loro qualità e lottareper primeggiare nelle loro classi. Un grande in bocca al lupo ai nostri ragazzi e a tutti i partecipantialla gara”. Per tutte le informazioni relative alle attività della Scuderia Porto Cervo Racing potete seguire lepagine social Facebook, Instagram e Twitter.

nella foto, Marco Satta su Osella alla Scala Piccada (Alghero)