EHF Champions League: Conversano in finale contro il Krim Mercator nel Gruppo 3 – Lublin battuto 28-27

L’Indeco Conversano accede alla finale del Gruppo 3 di qualificazione alla EHF Champions League. Offrendo una prestazione magistrale, le campionesse d’Italia eliminano, sul 40×20 di Lubiana, le campionesse polacche del Selgros Lublin, vincendo 28-27 (p.t. 14-12) all’esito di una sfida combattuta, ma al tempo stesso condotta per larghi tratti dalla compagine italiana.

La formula della fase preliminare, che dà accesso ai gironi della Champions League, opporrà le pugliesi alla vincente dell’altra semifinale giocata oggi, la squadra di casa del Krim Mercator, nella gara decisiva in programma domani pomeriggio (ore 17:00). La vincente di domani approderà nel Gruppo 3 della più importante competizione europea per club, dove ad attenderla ci sono le norvegesi del Larvik, le danesi dell’Esbjerg e le svedesi del Sävehof.

LA PARTITA. Il primo tempo è tutto nel segno del Conversano, che apre le marcature con Babbo (1-0) e che al 5′ è avanti 3-1 con Rotondo in gol. Nonostante le 4 sospensioni temporanee incassate nei primi 30′, le campionesse d’Italia tengono sempre il risultato dalla propria parte, complice anche una Giona superlativa tra i pali anche nelle situazioni di inferiorità numerica. Rotondo trova la rete con regolarità: suo il 7-3 al 12′. Gran passaggio di Ganga per Barani, è 9-4 al 17′. Il finale di tempo è però del Lublin, che reagisce al 14-9 di Rotondo e mette a referto un break di 3-0 che manda le squadre negli spogliatoi divise da due reti (14-12).

Nel secondo tempo la reazione del Lublin è immediata. Al 34′ le polacche impattano sul 14-14 e al 34′ sono avanti sul 16-15, per quello che è il loro primo vantaggio nel match. Conversano regge all’urto e annulla ogni tentativo di fuga delle avversarie. Ultimo quarto d’ora di partita che si apre col risultato fermo sul 19-19. Ancora parità, 24-24, con la rete di Duran al 53′. Tutto si fa più difficile dopo il 26-24 del Lublin qualche istante più tardi. Ma le campionesse d’Italia restano concentrate e con Rotondo e Babbo impattano, 26-26 e tutto da rifare.

Il Lublin tornerà in vantaggio un’altra volta, sul 27-26, ma i minuti finali – nonostante una nuova situazione di inferiorità numerica – sono nel segno del Conversano: due reti di Duran fissano il risultato sul 28-27. Il time-out polacco nelle battute conclusive serve a poco, perché Barani e compagne resistono fino alla fine.

L’Indeco Conversano vince 28-27 e si qualifica alla finale del Gruppo 3 di qualificazione alla EHF Champions League. Domani a Lubiana l’avversaria sarà il Krim Mercator, padrone di casa e che oggi, nell’altra semifinale del girone, ha superato col risultato di 28-22 le slovacche dello IUVENTA Michalovce. Fischio d’inizio della sfida alle ore 17:00, diretta su www.ehftv.com.

h 18:30 | Selgros Lublin – Indeco Conversano 27-28 (p.t. 12-14)
Selgros Lublin: Drabik 2, Gawlik, Gega 3, Januchta, Kowalska 4, Kozimur 2, Matuszczyk 1, Mihdaliova 2, Nocun, Repelewska 9, Rola, Skrzyniarz 3, Uzar 2. All: Sabina Wlodek
Indeco Conversano: Giona, Moroca, Albertini 1, Babbo 3, Barani 3, Bertolino, Caccioppoli, Chiarappa 1, Di Pietro, Duran 8, Ganga 2, Lo Greco, Romualdi, Rotondo 10. All: Giuseppe Fanelli
Arbitri: Arthur Brunner (SUI) – Morad Salah (SUI)

Il quadro dei risultati delle semifinali e il programma di domani:

SEMIFINALI | sabato 10 settembre

h 16:00 | Krim Mercator – IUVENTA Michalovce 28-22
h 18:30 | Selgros Lublin – Indeco Conversano 27-28

FINALI | domenica 11 settembre

h 14:00 | IUVENTA Michalovce – Selgros Lublin [3°/4°]
h 17:00 | Krim Mercator – Indeco Conversano [1°/2°]