Team Treviso, in sei ai tricolori promesse

Adele Toniutto (giavellotto), Alessia Pivato (disco), Sara Sartori (triplo), Elena Parolin (400 ostacoli), Valentina Caberlotto (800) e Massimiliano Bordignon (110 ostacoli) in gara nel weekend a Firenze. Assoluti di società, la squadra maschile ha già ottenuto il punteggio di conferma nella finale Bronzo. E intanto lo junior Ganz continua a volare nei 400 ostacoli  

(09.06.22) Team Treviso punta ai Campionati Italiani Promesse su pista, in programma nel weekend (sabato 11 e domenica 12 giugno) a Firenze. Sei – cinque donne e un uomo – gli atleti del club di Marca iscritti alla rassegna tricolore dedicata agli atleti dai 20 ai 22 anni. 

Adele Toniutto gareggerà nel giavellotto con l’obiettivo di ottenere un piazzamento di prestigio, dopo che lo scorso weekend, sulla stessa pedana fiorentina, ha ottenuto un brillante quarto posto nel Challenge nazionale (con annessa qualificazione per gli Assoluti), lanciando a 46.30, nuovo record personale.

Sempre nei lanci, ma sulla pedana del disco, sarà impegnata Alessia Pivato, appena entrata in categoria, dopo due belle stagioni da junior (42.21 di accredito). Il Team Treviso presenterà anche  Sara Sartori nel triplo (11.94), Elena Parolin nei 400 ostacoli (1’06”43) e Valentina Caberlotto negli 800 (2’17”02). Al maschile, annunciato invece Massimiliano Bordignon nei 110 ostacoli (15”69). 

La stagione su pista del Team Treviso è iniziata alla grande: i ragazzi del presidente Massimo Benetello, grazie ai risultati delle ultime settimane, hanno già ottenuto la conferma della partecipazione alla finale bronzo maschile dei Campionati Italiani Assoluti di società. La soglia per l’ammissione era a 13.700 punti, ma l’ultimo aggiornamento delle classifiche nazionali segnala che il Team Treviso ha già raggiunto quota 14.051 punti, strappando così, in anticipo e senza particolari problemi, la qualificazione alla terza finale nazionale per importanza.

Positivo anche il rendimento della squadra femminile assoluta, arrivata a 14.596 punti e in corsa per un eventuale ripescaggio nella finale Bronzo, dopo aver partecipato alla finale B nel 2021. In crescita pure le squadre under 18, entrambe già oltre la soglia dei 10.000 punti (10.105 i ragazzi, 10.844 le ragazze): la finale B dei Campionati Italiani Allievi di società, per tutte e due le squadre, non pare un obiettivo impossibile. 

Continua intanto a brillare la stella di Riccardo Ganz: dopo il 52”45 ottenuto a Padova il 15 maggio, lo junior del team Treviso ha realizzato un ulteriore salto di qualità correndo i 400 ostacoli nella batteria del Challenge di Firenze in 51”29 (risultato sostanzialmente ribadito in finale, con 51”43, dove l’atleta di Vedelago è giunto quarto). Nessun coetaneo ha corso così veloce in questa stagione in Italia. Ma c’è dell’altro: oltre a confermare lo standard di partecipazione ai Mondiali under 20 di Cali (4-7 agosto), la prestazione di Ganz vale, attualmente, il sedicesimo posto nelle liste mondiali dell’anno e il quarto in quelle europee. C’è spazio per sognare.

Al Challenge di Firenze, con Toniutto e Ganz, ha ottenuto il lasciapassare per gli Assoluti anche Elena Marini, quarta nei 100 ostacoli in 13”80, record stagionale. 

Challenge Assoluto 2022, Firenze 4/5.06.2022

foto di Adele Toniutto (credito GRANA) e Riccardo Ganz (credito GRANA)