Milano è dei Seamen, Panthers sempre imbattuti, Ducks corsari anche a Firenze

Quinta giornata in Prima Divisione e classifica che in vetta non cambia, con i Panthers che vincono contro i Dolphins e restano al comando, seguiti dai Seamen al successo nel derby contro i Rhinos. Vittoria in rimonta per i Ducks che espugnano Firenze dopo un’altra partita al cardiopalma.

Non delude nemmeno la quinta giornata del Campionato di Prima Divisione, che ci ha regalato un ottimo spettacolo, partite divertenti e piene di punti, con un susseguirsi di azioni spettacolari su tutti e tre i campi, riprese in modo sempre più convincente dalle telecamere messe a disposizione dalle squadre.

I Seamen Milano si aggiudicano senza troppi patemi il 22° derby di Milano contro i Rhinos, portando a 22 contro 8 il numero di vittorie nella sempre sentita stracittadina. Se il punteggio finale, 55 a 30, decreta la superiorità dei marinai, in campo i Rhinos hanno confermato l’altissimo livello del proprio reparto offensivo, rispondendo colpo su colpo con Giovanni Rescigno, Jason Sharsh, Simone Boni e Riccardo Guillet alle ‘bordate’ di Luke Zahradka, che imbecca a ripetizione Stefano Di Tunisi, Jordan Bouha, Juan Flores Calderon, Gianluca Santagostino e Andrea Fiammenghi. Un bel derby, nel suo complesso, con i Seamen che adesso dovranno recuperare rapidamente energie e concentrazione per la partita forse più attesa dalla Milano blue-navy, ovvero il primo turno di Coppa (CEFL), in trasferta la prossima settimana a Innsbruck, contro i fortissimi Swarco Raiders.

Seamen vs Rhinos

A Firenze, seconda rocambolesca vittoria di fila per i Ducks Lazio che, dopo Milano, espugnano anche Firenze, in rimonta, dopo una partita davvero molto bella e piena di emozioni. I Guelfi hanno aperto i giochi e condotto il match fino a circa 3 minuti dal fischio finale, grazie ad una straordinaria performance di Gerard Johnson (autore di 5 TD) e a un reparto offensivo che è riuscito a finalizzare ogni drive, almeno fino all’ultimo quarto di gioco. I Ducks, però, non hanno mai mollato, con la coppia Luke Casey/Matt Hazel a mettere in grandissima difficoltà la difesa gigliata e a colmare ogni volta con pazienza e determinazione il divario tra le due squadre. Si va al riposo di metà partita sul 19 a 18 a favore dei Guelfi, che rientrano in campo nella terza frazione di gioco con una veemenza che pare annichilire i romani: 14 punti messi a segno nel giro di 10 minuti grazie a due corse devastanti di Johnson e risultato che pare ‘in ghiaccio’ per Firenze. Pare….perché i Ducks non ci stanno e confezionano un capolavoro nell’ultimo quarto, portando il parziale sul 25 a 6 e chiudendo il match con il sorpasso a meno di due minuti dal fischio finale, in una sorta di remake del finale al cardiopalma offertoci la scorsa settimana contro i Rhinos! Gran dimostrazione di carattere offerta dai Ducks e Guelfi che incassano la terza sconfitta stagionale, la seconda maturata in modo del tutto inatteso negli ultimi minuti di gioco e su questo dovrà certamente lavorare il coaching staff questa settimana, perché sabato prossimo il team sarà chiamato alla prova Rhinos e serve subito un risultato utile per restare in corsa.

L’ultima partita di questa quinta giornata è stata la sfida tra la capolista, Panthers Parma, e i Dolphins Ancona. Ha vinto piuttosto nettamente Parma, che mantiene quindi la testa della classifica, ma Ancona ha dimostrato la solidità di una squadra piena di giovani, ben allenata e capace di mettere in difficoltà qualunque avversario in questa stagione. I Panthers partono subito forte e nel primo quarto vanno a segno tre volte con un bel pass di Reilly Hennessy su Simone Alinovi prima, e poi con due corse di Modeste Pooda e Alessandro Malpeli Avalli, il tutto condito dagli extra point sempre molto ben calciati da Matteo Felli. Nel secondo quarto, però, l’inerzia cambia, i Dolphins salgono in cattedra, tengono a lungo la palla, con la difesa che concede ai Panthers solo un field goal e vanno a segno con una corsa di Cristiano Brancaccio per il 24 a 7 con cui si va all’half time. Nella ripresa, i Panthers mettono ancora punti sul tabellone con un’azione personale del QB, Hennessey, con il solito Felli e con una safety ad opera di Denis Bilcari. Cambio di regia in casa Panthers, con Tommaso Monardi che torna a guidare l’attacco parmense dopo oltre tre anni e a portare la squadra a chiudere l’incontro sul 33 a 14, dopo che i Dolphins sono riusciti a ridurre il divario con un passaggio di Thomas Di Galbo su Hugo Dyrendahl.

Risultati e classifica:

CAMPIONATO PRIMA DIVISIONE – WEEK 5

Guelfi Firenze vs Ducks Lazio 39-43

Seamen Milano vs Rhinos Milano 55-30

Panthers Parma vs Dolphins Ancona 33-14

CLASSIFICA

  1. Panthers Parma
  2. Seamen Milano
  3. Dolphins Ancona
  4. Ducks Lazio
  5. Guelfi Firenze
  6. Warriors Bologna
  7. Rhinos Milano

Ph. Credits: @Dario Fumagalli (Seamen vs Rhinos)