GF del Monte Cucco, superati i 500 iscritti

Non mancheranno i campioni al via dagli inpianti di Costacciaro

Aver superato a una settimana dall’eventi i 500 iscritti è un dato più che confortante per gli organizzatori della Granfondo del Monte Cucco. La 13esima edizione della corsa di Costacciaro (PG), inserita sia nel Tour 3 Regioni che nell’Umbria Marathon, prima ancora della sua effettuazione ha già raggiunto uno degli obiettivi che si era prefissata perché dimostra che la scelta di proporre un tracciato profondamente rivisto ha incuriosito il movimento e portato tanti biker a “verificare con mano” il valore del percorso, di 43 km per 1.610 metri contraddistinto da più salite, non solo i 1.230 metri di altitudine del Monte Cucco ma anche le ascese del Col Alto e Costa San Savino, ma anche da passaggi estremamente suggestivi come quello all’interno di Villa Scirca.

Non mancheranno i campioni al via dagli Impianti Sportivi di Costacciaro (lo start è previsto per le ore 9:30), fra loro anche la Cicli Taddei capitanata da quel Francesco Casagrande che a 50 anni suonati non la smette con il suo vizio, vincere le grandi prove del calendario italiano. In Umbria troverà pane per i suoi denti, in una gara che come campioni uscenti vanta i marchigiani Leopoldo Rocchetti e Daniela Stefanelli.

Oltre al tracciato principale, è previsto anche il percorso medio di 28 km per 1.027 metri, a disposizione anche dei cicloturisti. Le iscrizioni sono ancora aperte, al costo di 35 euro. Si potrà provvedere online fino a venerdì, poi al sabato di vigilia presso i tavoli della segreteria come anche domenica fino alle ore 8:30. Disponibili tutti i servizi di base della corsa che torna quindi alle sue origini pre-pandemia, con premiazioni all’interno del pasta party.